Olio di palma, addio: Esselunga lo elimina dai propri prodotti (PETIZIONE)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Addio all’olio di palma in molti prodotti a marchio Esselunga. L’olio di palma è stato eliminato dalla maggior parte dei biscotti, dei grissini, dei cracker e delle fette biscottate. La catena di supermercati Esselunga lo aveva annunciato un anno fa a seguito di una petizione e ora sta accadendo davvero.

Tra gli scaffali della catena potrete trovare 10 tipi di biscotti e 16 varietà di cracker e di grissini a marchio Esselunga senza olio di palma. L’olio di palma è stato sostituito con olio di oliva, di mais o di girasole. Inoltre 4 tipologie di fette biscottate su 6 a marchio Esselunga sono senza olio di palma e lo stesso vale per i crostini.

Sono numerose le aziende che per andare incontro alle richieste dei consumatori stanno via via sostituendo un olio tropicale come l’olio di palma con tipologie di olio che possono essere prodotte anche in Italia, a partire dall’olio d’oliva.

Da poco Carrefour ha annunciato di aver eliminato l’olio di palma dalla ricetta dei biscotti a proprio marchio. Diverse aziende produttrici di biscotti, come Colussi, Misura, Gentilini e Mulino Bianco hanno rinunciato all’olio di palma in tutti i loro biscotti o almeno in una parte della loro produzione.

Eliminare l’olio di palma ha fatto aumentare il prezzo dei prodotti? Nel caso di Esselunga sembra proprio di no. Dunque sostituire l’olio di palma con altre tipologie di olio considerate più salutari e sostenibili è una soluzione praticabile per le aziende e per le catene di supermercati anche dal punto di vista economico.

La petizione per convincere Esselunga a dire addio all’olio di palma era nata lo scorso anno da un’iniziativa proposta da Great Italian Food Trade e da Il Fatto Alimentare. Ora ci aspettiamo che altre aziende e catene di supermercati decidano di eliminare l’olio di palma dai propri prodotti sia per andare incontro alle richieste dei consumatori, sia per questioni di concorrenza.

Firma qui la petizione per dire stop all’invasione dell’olio di palma.

Consulta la nostra lista dei biscotti senza olio di palma.

Marta Albè

Leggi anche:

frecciaLATTE IN POLVERE E LIQUIDO PER NEONATI SENZA OLIO DI PALMA (LA LISTA E I CONSIGLI DEGLI ESPERTI)

frecciaOLIO DI PALMA: PERCHÉ È DANNOSO PER LA SALUTE E PER L’AMBIENTE

frecciaOLIO DI PALMA: FORESTE DELL’INDONESIA IN FIAMME PER LA COLTIVAZIONE DI PALME DA OLIO

frecciaOLIO DI PALMA ADDIO: ECCO LA CREMA ALL’OLIO DI OLIVA PER DOLCI E PRODOTTI DA FORNO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook