Miele di tutti i colori in francia. Colpa delle M&M’s

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Miele verde. Ma anche marrone, rosso o addirittura blu. Insomma, di tutti i colori fuorché giallo, come invece di solito è in natura. Succede in Francia, dove le api di Ribeauvillé, nella regione francese dell’Alsazia, si sono nutrite degli scarti lasciati da un impianto per la trasformazione delle celebri caramelle colorate M&M’s, invece che dei nettari dei fiori. E il miele ha preso il colore dei bonbon.

Non è miele, ma una sostanza dolce di colore blu, marrone , verde o rosso avverte Andrew Frieh, presidente di associazioni di apicoltori della regione-. A metà agosto, gli apicoltori di Ribeauvillé sono stati incuriositi dal miele insolitamente scuro di alcune celle. Ma anche la Phacelia, il cui polline è scuro, era in fiore. E non si sono preoccupati“.

Due settimane più tardi, però, vedendo apparire altri colori dalle sfumature sempre più insolite, hanno cominciato a cercare spiegazioni, capendo che le loro api si erano cibate degli scarti dell’impianto che erano stati stoccati all’aperto in attesa che venissero trasformati in biogas. Le api non hanno saputo resistere e hanno riempito gli alveari.

miele blu2

Quindici sarebbero gli apicoltori interessati dall’inquietante episodio e un centinaio gli alveari inquinati. “Bisognerà attendere ora l’arrivo della primavera per valutare i danni e rimuovere gli alveari contaminati“, conclude il presidente, qui sopra in una foto con i barattoli incriminati. Ora i produttori intendono chiedere un risarcimento, anche se i responsabili dell’impianto sono immediatamente corsi ai ripari, ospitando gli scarti in un magazzino al chiuso.

Non abbiamo mai pensato che si sarebbe arrivati al miele colorato. Ma è solo colorante alimentare commestibile. Capiamo le preoccupazioni di apicoltori, viviamo sullo stesso territorio“, sottolinea l’impresa. Ma Frieh vuole andare avanti, perché per questa leggera negligenza il miele sarà invendibile. Una tragedia per un Paese come la Francia che è uno dei maggiori produttori di miele in Europa, con circa 18.330 tonnellate all’anno.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Mars e M&M’s la cioccolata che uccide gli animali. La petizione PETA continua

Miele: 5 straordinarie proprietà curative

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook