Macelleria inglese vende carne a forma di parti del corpo…umane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Braccia, piedi, teste e persino peni: Sweeney Todd, il diabolico barbiere di Fleet Street, esiste davvero. Tra i banchi dello Smithfields Market di Londra, infatti, è possibile comprare, dalla macelleria Wesker and Son, tagli di carne umana. Naturalmente, non si tratta di “vera” carne di uomo, ma di carne animale modellata e mascherata ad hoc per sembrare ricavata proprio da un corpo umano.

Le immagini sono decisamente sconsigliate a un pubblico sensibile: vedere questi resti fa sicuramente molta impressione, come dimostra l’intero corpo “scuoiato” che è stato riprodotto, un’impressionante realizzazione che ha attirato la curiosità dei media di mezzo mondo. Se state urlando schifati “ma perché!?!, la risposta è semplice: si tratta, in realtà, di una trovata pubblicitaria ideata per promuovere l’uscita di Resident Evil 6, ennesima serie del videogioco di survival horror che ha ispirato l’omonimo film.

Finta o no, la carne umana è piuttosto convincente. Scorrendo le immagini, scatto dopo scatto, sarebbe meglio ripetersi continuamente che si tratta solo di “carne animale che qualcuno ha amorevolmente scolpito a forma di parti del corpo umano“.

human-torso-from-wesker-and-son

pork-human-from-wesker-and-son

prosciutto-hand-from-wesker-and-son

human-offal-from-weskter-and-son

Ma nemmeno questo potrebbe essere di grande aiuto. Perché gli psicotici macellai che hanno creato tutto questo hanno fatto davvero “un buon lavoro”. E anche a buon prezzo: mani di prosciutto a 5,99 £, piedi scolpiti da carne di maiale a 6.99 £ e peni salsiccia a soli 1.99 £. Che possa essere proprio questa macabra pubblicità a far finalmente riflettere sull’attuale smoderato consumo di carne? Chissà…Di certo il concetto di cadavere associato alla carne non ha mai calzato così a pennello…

Roberta Ragni

Leggi anche:

Pink Slime: lo scandalo della “melma rosa” che sta minando il consumo di carne negli USA

I veri costi della produzione della carne. Dalla LAV 10 modi per non consumare il mondo

Carne rossa: raddoppia il rischio di infarti, diabete e cancro

Vegetariani per forza: addio alla carne entro il 2050

La carne rossa serio pericolo per la salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook