Integratore proteico fai-da-te con ingredienti naturali

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se avete bisogno di incrementare l’apporto di proteine della vostra alimentazione o se siete degli sportivi ecco la soluzione naturale che fa per voi. Infatti potrete provare a preparare un integratore proteico fai-da-te 100% vegetale adatto a tutti, anche ai vegetariani e ai vegani.

I motivi per assumere un integratore proteico possono essere diversi: la necessità di incrementare forza e potenza durante l’allenamento, una dieta non equilibrata o la decisione di seguire i suggerimenti del medico per migliorare la propria alimentazione.

L’integratore proteico fai-da-te che vi suggeriamo è completamente vegetale e dunque non contiene colesterolo. Gli ingredienti per realizzarlo si trovano facilmente in erboristeria oppure nei negozi di prodotti naturali, anche online.

Prima di iniziare ad assumere qualsiasi tipo di integratore ricordate che è importante verificare se ne abbiate davvero bisogno e in quali quantità. Di solito gli integratori si assumono soltanto per brevi periodi oppure a cicli, ad esempio in corrispondenza del cambio di stagione, o ancora in vista di un duro allenamento sportivo.

Gli integratori proteici possono essere di origine animale o vegetale. In questo caso potrete preparare un integratore a base di proteine vegetali provenienti da alcuni alimenti naturali come i semi di canapa, i semi di lino, il cacao crudo, la maca, la clorella e la carruba. Meglio scegliere ingredienti bio.

Leggi anche: LE 10 MIGLIORI FONTI VEGETALI DI PROTEINE

Ingredienti

Per preparare il vostro integratore proteico fai-da-te vi serviranno:

1 tazza e ½ di proteine della canapa in polvere

1 tazza di semi di lino in polvere

½ tazza di carruba in polvere

½ tazza di cacao crudo in polvere

4 cucchiaini di vaniglia bio in polvere

1 cucchiaino di stevia

4 cucchiaini di clorella in polvere

¼ tazza di maca in polvere

integratore proteico ricetta

Preparazione

Come unità di misura per dosare gli ingredienti scegliete una tazza o un misurino della capienza di 240 ml (Cup).

La preparazione è semplicissima. Dovrete semplicemente versare in una ciotola tutti gli ingredienti in polvere e mescolarli per ottenere un composto omogeneo. Trasferite il tutto in un contenitore ermetico per alimenti e conservate in frigorifero. I tempi di conservazione dipendono dalle date di scadenza degli ingredienti utilizzati.

Leggi anche: 10 INTEGRATORI NATURALI ED EFFICACI

L’utilizzo di questo integratore proteico è analogo a quello dei prodotti simili che si trovano in commercio. Di solito se ne assumono 1 cucchiaio o 2 cucchiaini al giorno da aggiungere ad una bevanda, ad esempio a un frullato di frutta.

Leggi anche: 10 INTEGRATORI ALIMENTARI DI CUI POTRESTI AVER BISOGNO

Per comprendere i valori nutrizionali del vostro integratore proteico fatto in casa dovrete consultare le informazioni riportate sulle confezioni degli ingredienti che utilizzerete, così potrete conoscere il contenuto proteico preciso di ciascuno di essi a seconda dei prodotti che avrete a disposizione.

Per maggiori informazioni sull’utilizzo degli integratori proteici e sugli ingredienti migliori da utilizzare consultate il vostro medico e il vostro erborista di fiducia.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook