Cosa accade se lasci un panino di McDonald’s per 24 anni in una scatola? L’esperimento di una insegnante americana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una professoressa di scienze mostra in un video un vecchio menù di McDonald’s acquistato nel 1996. Hamburger e  patatine sono rimasti per tutto questo tempo in una scatola di scarpe e ora, riaprendo il tutto 24 anni dopo, la sorpresa: sono perfettamente conservati!

Non è la prima volta, in realtà, che qualcuno nota come gli hamburger di McDonald’s “invecchino” particolarmente bene.  Famoso ad esempio quello conservato in Islanda. Si tratta dell’ultimo panino venduto sull’isola da parte del noto fast food che ha poi definitivamente chiuso i battenti nel 2009. Conservato in una teca è, ad oggi, ancora tutto intero.

La professoressa di scienze americana, protagonista di questo nuovo esperimento, ha pubblicato sul profilo TikTok della nipote un video. Nelle immagini si vede la donna che chiede: “Vuoi vedere il mio hamburger? Vive in una scatola nell’armadio” e poi estrae il panino e le patatine dalla scatola e dalla carta in cui erano conservati che riporta la pubblicità di una gara del 1996.

 

@aly.sherbMake this go viral, y’all ##grandparentsoftiktok ##mcdonalds ##fyp ##decadechallenge ##foryou ##happymeal♬ original sound – aly.sherb

Proprio questo è l’anno di acquisto del menù di McDonald’s che, come potete vedere, non è più freschissimo ma neppure consumato o ammuffito, come ci si aspetterebbe da un cibo trascorso tutto questo tempo.

“Non sono sicura di cosa succederebbe se lo mangiassi” commenta ironicamente l’insegnante.

Il “segreto” della conservazione di questo e di altri panini di McDonald’s da record sta ovviamente nel fatto che agli ingredienti di hamburger, patatine, ecc. vengono unite alcune sostanze chimiche per farli durare più a lungo. Trattasi appunto di conservanti.

Ricordiamolo ogni volta che ci viene voglia di mangiare in questo fast food.

Fonte: TikTok

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook