Energy drink: 10 ricette naturali per prepararli in casa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gli energy drink e gli sport drink comunemente in vendita possono contenere coloranti, conservanti e una quantità eccessiva di caffeina. Preparare in casa delle bevande da portare con sé durante gli allenamenti o da bere dopo lo sport è semplicissimo.

Si tratta infatti di avere a disposizione soprattutto della frutta e della verdura fresca e, quando serve, qualche ingrediente particolare che può servire da integratore naturale di vitamine e sali minerali, come l’acqua di cocco o l’alga spirulina in polvere.

Ecco 10 ricette da provare per i vostri energy drink home-made.

“Cocolina”: acqua di cocco e spirulina

cocolina

Fonte foto: notempire.com

  • 500 ml di acqua di cocco
  • ½ cucchiaino di spirulina in polvere

Versate l’acqua di cocco nella borraccia che porterete con voi in palestra. Aggiungete mezzo cucchiaino di alga spirulina in polvere, tappate la borraccia e agitate. Questo energy drink è adatto sia prima che durante gli allenamenti. Se non amate il sapore della spirulina in polvere, la potrete assumere in capsule, accompagnata dall’acqua di cocco. L’acqua di cocco è ricca di potassio ed è una bevanda isotonica. Anche la spirulina contiene potassio, oltre a magnesio, aminoacidi essenziali e vitamine del gruppo B (B1, B2 e B6).

Leggi anche: Acqua di cocco: 10 benefici per la salute

Arancia e semi di lino

arancia semi lino

Fonte foto: healthyeating.sfgate.com

  • 5 arance sbucciate
  • 3 cucchiai di olio di semi di lino spremuto a freddo

Versate nel frullatore gli spicchi d’arancia e l’olio di semi di lino. Aggiungete un po’ d’acqua fredda – ne servirà circa un bicchiere – e frullate. Potete sostituire l’olio di semi di lino con olio di semi di canapa. Le arance sono una buona fonte di magnesio, potassio e vitamine del gruppo B. L’olio di semi di lino rallenta il rilascio degli zuccheri della frutta nel sangue, garantendo una vera e propria scorta di energie per le ore successive.

Leggi anche: Semi di lino: proprietà, benefici e dove trovarli

Banana e spinaci

banana lattuga

Fonte foto: 1.bp.blogspot.com

  • 4 banane
  • 2 ciuffi di spinaci freschi
  • 700 ml d’acqua fredda

Lavate e sminuzzate gli spinaci e affettate le banane. Versate gli ingredienti nel frullatore e azionatelo aggiungendo via via l’acqua fredda. Se occorre, unite anche qualche cubetto di ghiaccio per ottenere una bevanda più fresca. Otterrete un energy drink naturale da bere dopo gli allenamenti. Farete il pieno di potassio, fosforo e magnesio.

Erba di grano e banane

banana erba grano cover

Fonte foto: myjourneywithcandida.com

  • 3 banane mature
  • 500 ml d’acqua fredda
  • 1 cucchiaio di erba di grano in polvere

Unite tutti gli ingredienti nel frullatore e azionatelo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. L’erba di grano è una ricca fonte di proteine, potassio, magnesio e vitamine del gruppo B: tutto ciò che occorre per recuperare le energie durante e dopo l’allenamento e lo sport.

Leggi anche: Erba di grano: benefici e dove trovarla

Pepe di Cayenna

pepe cayenne drink

Fonte foto: katjuju.com

  • 1 fettina di limone
  • 1 pizzico di pepe di Cayenna
  • 1 bicchiere d’acqua

Ecco un energy drink adatto in qualsiasi momento della giornata, per mantenere elevati i livelli di idratazione dell’organismo. In un bicchiere d’acqua fresca spremete una fettina di limone e aggiungete un pizzico di pepe di Cayenna, quindi mescolate. Il pepe di Cayenna aiuta a recuperare le energie ed è benefico per il cuore.

Leggi anche: Pepe di Cayenna: proprietà e utilizzi

Zenzero e curcuma

Ginger Brew Cocktail 1

Fonte foto: cilantropist.blogspot.it

  • 1 fettina di zenzero fresco tritato
  • 1 pizzico di curcuma in polvere
  • 1 pizzico di cardamomo macinato
  • acqua bollente

Versate le spezie in una tazza d’acqua bollente. Mescolate e lasciate riposare per 15 minuti, quindi filtrate. Dolcificate a piacere. Potrete bere la bevanda ancora calda all’inizio della giornata, oppure lasciarla raffreddare e consumarla nelle ore successive, come un energy drink fresco. Le spezie utilizzate aiutano ad incrementare i livelli di energia e a migliorare la circolazione.

Mandorle e banane

mandorle banana

Fonte foto: standingtallfitness.com

  • 1 banana matura
  • 30 g di mandorle sgusciate
  • 2 foglie di cavolo nero o di verza
  • 1 vasetto di yogurt vegetale
  • 1 cucchiaio di semi di lino tritati
  • 250 ml di latte di mandorle

Ecco un frullato ricco di proteine vegetali da consumare al mattino come se si trattasse di un vero e proprio energy drink per iniziare al meglio la giornata. Accompagnatelo con una fetta di pane integrale per completare la vostra colazione.

Semi di chia

semi chia arancia

Fonte foto: colorwheelmeals.com

  • 500 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero o di agave
  • 1 pizzico di sale integrale
  • 1 bicchiere di succo d’arancia

Versate tutti gli ingredienti in una caraffa e lasciate riposare il tutto per almeno un’ora. Potete conservare il preparato in frigorifero o a temperatura ambiente. Filtrate il liquido ottenuto prima di bere e mescolate bene. La bevanda può assumere una consistenza gelatinosa, per via dei semi di chia e utilizzando quantità d’acqua inferiori. Assumete i semi di chia come integratore.

Leggi anche: Semi di chia: proprietà, usi e dove trovarli

Ananas e sedano

ananas sedano

Fonte foto: ok-salute.it

  • 4 fettine di ananas
  • 1 gambo di sedano
  • ½ mela tagliata a cubetti
  • 1 cucchiaio di succo d’arancia o di mango
  • 1 dattero spezzettato
  • 250 ml d’acqua

Versate tutti gli ingredienti nel frullatore e azionatelo fino ad ottenere un composto omogeneo. Per rendere la bevanda più dolce, potrete aumentare la quantità di datteri da utilizzare. Otterrete un energy drink dissetante e ricco di vitamine.

Arancia e limone

arancia limone

Fonte foto: lovegrowswild.com

  • 60 ml di succo d’arancia
  • 30 ml di succo di limone
  • 900 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero di canna integrale o altro dolcificante naturale

Spremete un’arancia e un limone per ottenere il loro succo. Filtratelo e versatelo in una caraffa insieme agli altri ingredienti. Dolcificate a piacere. Mescolate e lasciate raffreddare in frigorifero. Consumate la bevanda ottenuta durante gli allenamenti.

Per concludere, guarda il video di un’integratore salino fai-da-te:

Marta Albè

Fonte foto: wordpress.com

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook