Carciofo esplosivo in cucina:successo in provincia di Lecco

Carciofo

Un carciofo che esplode! Non è l’inizio di un film dell’orrore né lo scherzo di un bambino a carnevale e neppure una candid camera ma quanto realmente accaduto ad una casalinga di Olginate (Lecco) che come ogni giorno si trovava nella sua cucina pronta a preparare il pranzo.

Poco prima si era recata al supermercato Carrefour vicino casa dove aveva acquistato una vaschetta di carciofi freschi. Dopo averli lavati accuratamente, la sventurata signora ha iniziato a tagliarne uno. Notando una consistenza particolarmente dura ha fatto più forza con il coltello e… boom! il carciofo è esploso emanando fumo come se all’interno ci fosse un petardo.

Fortunatamente la casalinga non ha riportato danni e dopo un primo momento di sbigottimento ha deciso di recarsi a denunciare l’accaduto ai carabinieri a cui ha raccontato di aver notato poi tra le foglie del carciofo incriminato la presenza di alcuni pallini neri.

Le prime ipotesi parlano di una reazione chimica avvenuta a causa dell’utilizzo di un fertilizzante ma adesso sarà la Asl di competenza a far luce sull’accaduto compiendo gli esami e i test di rito. Intanto, in via cautelativa per gli altri consumatori, il supermercato ha ritirato tutte le confezioni di carciofi messe in vendita.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

Carciofi: proprietà, usi e benefici

Carciofi protagonisti dell’inverno in cucina: ricette e curiosità

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook