aceto di vino

La preparazione casalinga dell'aceto permette di avere a propria disposizione dell'aceto di vino o dell'aceto di mele di ottima qualità e di provenienza certa. Saremo noi infatti a scegliere le materie prime a partire dalle quali dedicarci alla preparazione di tale noto alimento, utilizzato come condimento, ma al quale sono attribuite numerose proprietà benefiche, ancora di più per quanto riguarda l'aceto di mele.

In entrambi i casi, aceto di vino ed aceto di mele permetto svariati utilizzi alternativi a quelli alimentari, ad esempio per quanto riguarda la pulizia della casa e la cura della persona.

Come preparare la madre dell'aceto

Per poter preparare l'aceto di vino in casa è innanzitutto necessario ottenere la "madre". Sarà dunque necessario versare in un recipiente ampio, preferibilmente di terracotta, 1un litro di vino la cui gradazione alcolica dovrà essere attorno ai 10-12 gradi. Al vino dovranno essere aggiunti 250 millilitri di aceto di buona qualità.

Il tutto dovrà essere richiuso con un tappo di sughero e lasciato riposare per due settimane, ricordando di aprire il recipiente e di lasciare arieggiare il suo contenuto per 30 minuti al giorno. Trascorso il tempo stabilito, si sarà formata una sostanza vischiosa sul fondo del contenitore. Si tratta della madre dell'aceto. Una parte della madre potrà essere prelevata e utilizzata per la preparazione dell'aceto stesso.

Come fare in casa l'aceto di vino

La temperatura ideale per la fermentazione dell'aceto e per la conservazione della madre è di circa 28-30° C. La preparazione casalinga dell'aceto di vino sarà dunque facilitata nel corso dei mesi estivi. Per facilitare la fermentazione, è possibile aggiungere alla preparazione della mollica di pane, ricordandosi di filtrare in seguito l'aceto, prima dell'utilizzo. Una volta prelevata la madre dell'aceto dal contenitore utilizzato per la sua preparazione, è possibile eliminare la sua parte inferiore, che risulta di solito meno attiva. Per la preparazione casalinga dell'aceto di vino vi occorreranno:

- Una damigiana
- Madre dell'aceto
- 2 litri di vino di gradazione 10-12

La damigiana da utilizzare dovrà avere una capacità superiore ai 2 litri. Utilizzare una damigiana è vantaggioso poiché permette di proteggere il vino ed il futuro aceto dalla polvere, in quanto l'imboccatura della damigiana, che dovrà rimanere a lungo aperta, è piuttosto stretta. A questo punto si dovranno introdurre nella damigiana la madre dell'aceto ed il vino prescelto.

Il tutto dovrà essere lasciato riposare per un mese a temperatura ambiente, dopodiché si sarà formato l'aceto. A questo punto l'aceto potrò essere travasato in una bottiglia. È consigliabile travasarne soltanto una parte, in modo da poter riempire di volta in volta la damigiana con del nuovo vino, così da rinfrescare la madre e da permettere la nuova formazione di aceto.

Leggi anche: Aceto: 30 usi alternativi

Come fare in casa l'aceto di mele

aceto di mele

L'aceto di mele è una preparazione che permette il recupero dei torsoli di mela, che altrimenti verrebbero scartati e gettati, oltre che di avanzi del frutto stesso. Sono sufficienti due chili di pezzetti e torsoli di mele per poter preparare in casa un ottimo condimento ed allo stesso tempo un rimedio naturale di cui non sottovalutare le svariate possibilità di utilizzo. Per la preparazione casalinga dell'aceto di mele vi occorreranno:

2 kg di torsoli e pezzetti di mela
1 recipiente di vetro con coperchio
Acqua

Il procedimento per la preparazione dell'aceto di mele è molto semplice. Sul fondo del contenitore in vetro andranno posizionati i torsoli ed i pezzetti di mela. Il tutto andrà ricoperto con dell'acqua fredda. Dopo aver chiuso il recipiente con un coperchio, esso dovrà essere lasciato riposare a temperatura ambiente. La temperatura ideale per la formazione dell'aceto di mele è attorno ai 25° C. Controllare il vostro contenitore, perché dopo pochi giorni di riposo, sulla superficie del liquido, si formerà una schiuma che dovrà essere eliminata. L'aceto sarà pronto nel momento in cui sprigionerà il proprio aroma caratteristico.

Leggi anche: 10 usi alternativi per l'aceto di mele

Marta Albè

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram