peperoncini-hot-classifica

Siete amanti del peperoncino? Questa spezia è buona e fa bene ma in alcuni casi è davvero molto, troppo piccante! Sapete quali sono i peperoncini più “hot” al mondo? Ecco la classifica aggiornata al 2018.

In tutto il mondo, coltivatori appassionati di peperoncini cercano sempre di creare nuove varietà rendendole ancora più piccanti e magari riuscendo a scalare la classifica del Guinness World Record. Anche Ed Currie, creatore dell’attuale peperoncino più piccante del mondo, il The Carolina Reaper, non si arrende e continua a lavorare per fare ancora di meglio. Tra l'altro c’è chi dice che in realtà la piccantezza del suo peperoncino sia stata già superata da altri (la notizia non è però confermata in quanto servono dei test ufficiali per dimostrarlo).

Vi ricordiamo che la piccantezza dei peperoncini viene classificata in SHU, sigla che fa riferimento alla scala ideata dal chimico statunitense Wilbur Lincoln Scoville.

Attualmente sono i peperoncini più piccanti al mondo sono:

1. The Carolina Reaper  (2.200.000 SHU)

Originariamente chiamato "HP22BNH7",  è questo già da alcuni anni (precisamente dal 2013) il peperoncino più “hot” al mondo, avvicinabile solo dai palati più intrepidi (recentemente un uomo che partecipava ad una gara di degustazione negli Stati Uniti è finito in ospedale a causa degli effetti collaterali di questo peperoncino!). E' stato creato dal coltivatore Ed Currie che gestisce un’azienda nel Sud Carolina. E' proprio di questi giorni la notizia di un uomo di 34 anni finito in ospedale dopo aver ingerito questo peperoncino per vincere una gara di degustazione proprio di questi frutti piccanti.

2. Trinidad Moruga Scorpion  (2.000.000 SHU)

Il Chili Pepper Institute della New Mexico State University ha identificato, nel febbraio 2012, il Trinidad Moruga Scorpion come il peperoncino piccante più nuovo e caldo del mondo. Oggi però ha perso il primato, superato in quanto a SHU dal Carolina Reaper. 

3. 7 Pot Douglah (1,853,936 SHU)

Arriva da Trinidad e si dice che un solo baccello di questo peperoncino sia in grado di speziare sette vasi di stufato (da qui il nome). È un peperoncino raro ed estremamente piccante che si caratterizza per la sua pelle che tende al marrone e la sua superficie con piccole irregolarità tipo "brufoli".

4. 7 Pot Primo (1,473,480 SHU)

Creato da Troy Primeaux, (soprannome Primo), un coltivatore della Louisiana che ha incrociato i semi Naga Morich e Trinidad 7 Pot intorno al 2005 e da allora li ha sviluppati per 8 generazioni. Il 7 Pot Primo può diventare molto bitorzoluto e storto. Ha un sapore fruttato e floreale ma naturalmente è anche super “hot”.

5. Trinidad Scorpion "Butch T" (1,463,700 SHU)

trinidad scorpionFoto

Creato da Butch Taylor della Zydeco Hot Sauce e coltivato dalla Chilli Factory, il peperoncino Trinidad Scorpion 'Butch T' era precedentemente classificato come il peperoncino più piccante del mondo ma a febbraio 2012 ha perso il titolo.

6. Komodo Dragon (1.400.000 SHU)

Il Komodo Dragon è coltivato dal più grande produttore britannico di peperoncini, Salvatore Genovese che ha una fattoria di sette acri a Blunham, nel Bedfordshire, dove trascorre il suo tempo cercando di creare varietà ancora più piccanti. 

7. Naga Viper (1.382.118 SHU)

La varietà di peperoncino Naga Viper è stata creata in Inghilterra dal coltivatore Gerald Fowler della The Chilli Pepper Company, con sede a Cark, in Cumbria. È stato per poco tempo il "Peperoncino più piccante del mondo" nel 2011 secondo il Guinness World Records. È un ibrido prodotto dal Naga Morich, dal Bhut Jolokia e dal Trinidad Scorpion.

8. 7 Pot Brain Strain (1.350.000 SHU)

Questa varietà non è un ibrido ma è stata sviluppata utilizzando la coltivazione selettiva ossia specifici baccelli di piante che avrebbero prodotto determinati tratti desiderati. Creato nel 2010 da David Capiello, noto coltivatore della Carolina del Nord.

9. 7 Pot Barrackpore (1.300.000 SHU)

Questa varietà viene dalla regione di Barrackpore nell'isola caraibica di Trinidad. Ha una forma allungata simile al Bhut Jolokia ma ha baccelli un po 'più grandi e più rugosi. 

10. 7 Pot Jonah (1.200.000 SHU)

7 pot jonahFoto

Il Pot Jonah è una pianta che produce baccelli grandi e rotondi con un sapore fruttato. Può diventare più grande di una pallina da golf e pesare fino a 14 grammi. La superficie dei baccelli è bitorzoluta e presenta alcune code.

11. 7 Pot Infinity (1.176.182 SHU)

Il peperoncino Infinity è un peperoncino creato in Inghilterra dal coltivatore Nick Woods di Fire Foods nel  Lincolnshire. Ha tenuto il World Record come peperoncino più piccante del mondo per due settimane nel 2011, prima di essere superato dal chili del Naga Viper.

12. Bedfordshire Super Naga (1.120.000 SHU)

Il più grande coltivatore di peperoncini del Regno Unito, il già citato Salvatore Genovese, produce 500.000 peperoncini ogni settimana. Nel 2012 ha lanciato il Super Naga.

Noi vi avevamo parlato invece di un altro peperoncino super piccante che sembrerebbe addirittura in grado di anestetizzare e probabilmente l'attuale campione di piccantezza al mondo (non si può però dirlo con certezza in quanto non è stato ancora inserito nel Guinness dei Primati). Si tratta del Dragon’s breath

Sul peperoncino potrebbe interessarvi anche:

Francesca Biagioli

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram