maizena

La maizena, conosciuta anche come amido di mais, è un ingrediente che dovremmo tenere sempre nella nostra dispensa dato che si presta alla realizzazione di diverse ricette. Scopriamo allora tutti i segreti per utilizzarlo al meglio in cucina e non solo…

Conosciuta soprattutto come addensante o ingrediente che rende più morbidi e soffici i dolci, la maizena si presenta sotto forma di polvere bianca finissima. Si ottiene macinando ad umido l’endosperma del mais, ossia la parte interna dei chicchi che risultano particolarmente ricchi di amido. La differenza con la farina di mais è infatti molto evidente e ciò è dovuto al fatto che quest’ultima si ottiene dal chicco di cereale nella sua interezza.

Maizena, proprietà

La maizena non presenta in realtà molte proprietà trattandosi di un ingrediente costituito principalmente da amido. Vediamo comunque le sue caratteristiche principali:

  • Valori nutrizionali: la maizena è composta soprattutto da carboidrati anche se sono presenti piccole quantità di minerali tra cui potassio, calcio, magnesio e sodio.
  • Senza glutine: uno dei vantaggi più grandi che offre la maizena è indubbiamente il fatto di essere un prodotto senza glutine che può dunque essere utilizzato anche da chi è intollerante a questa proteina o da chi soffre di celiachia.
  • Effetti positivi su diabete e glicemia: una ricerca di qualche anno fa ha evidenziato i possibili effetti positivi dell’amido di mais su glicemia e diabete a patto che si associ questo ingrediente al tè verde ricco in epigallocatechina-3-gallate, principio attivo in grado di tenere a bada i livelli di zucchero nel sangue.
  • Lenitivo e emolliente: l’amido di mais si mostra utile come ingrediente di bellezza e benessere grazie alle sue doti ammorbidenti e lenitive.
  • Versatile in casa (non solo in cucina): altri usi pratici e alternativi dell’amido di mais vedono questo ingrediente protagonista della cura della casa ad esempio nella pulizia di vetri, tappeti o argenteria.
amido di mais 2

Come utilizzare la maizena in cucina

La maizena in cucina si presta alla realizzazione di molte preparazioni. Grazie ad alcune sue particolari caratteristiche, l'amido di mais è infatti fondamentale per ottenere buoni risultati in determinate ricette. Si può usare la maizena come:

  • Addensante: nella preparazione di salse, vellutate, budini, creme, cioccolata calda, besciamella e molto altro.
  • In sostituzione delle uova: se non si possono consumare uova per motivi di allergia oppure perché si sono esclusi i derivati animali dalla propria dieta, un’ottima alternativa è proprio quella di usare la maizena. In questo caso bisogna aggiungere alla ricetta 1 o 2 cucchiai di amido di mais al posto di ogni uovo.
  • Per rendere soffici le torte: la maizena è un ingrediente importante anche per chi si diletta a preparare alcuni tipi di dolci in quanto contribuisce a renderli più morbidi. Spesso si aggiunge dunque ai ciambelloni e a tutti quei tipi di torte che devono risultare alte, ben lievitate e soffici.

Maizena, ricette

Le ricette in cui si utilizza la maizena sono davvero numerose. Ve ne presentiamo alcune:

Cioccolata calda

 

maizena cioccolata

Sia la ricetta della cioccolata calda tradizionale che le sue numerosi varianti si servono della maizena come addensante per rendere la preparazione cremosa al punto giusto.

Crema catalana

Questa golosa crema, secondo la ricetta originale, si prepara con tuorli d’uovo, cannella, zucchero di canna, amido di mais, panna, zucchero, latte e succo di limone. Ne esistono però anche versioni più leggere o vegan.

Besciamella senza glutine

La famosa salsa utilizzata come condimento per diversi piatti si realizza generalmente con la farina ma ci sono numerose varianti per renderla più leggera e adatta a particolari scelte o esigenze alimentari. La besciamella senza glutine, ad esempio, prevede la sostituzione della classica farina proprio con l’amido di mais.

Torta margherita

torta margherita ricette

La ricetta classica della torta margherita prevede l’utilizzo di fecola di patate per renderla morbida e soffice. Questa però si può sostituire nello stesso quantitativo con amido di mais.

Budino alle pesche

Nella ricetta del budino di pesche o di altre varianti si utilizza la maizena per addensare la preparazione che altrimenti risulterebbe troppo sciolta.

Crepes senza glutine

Chi deve escludere il glutine dalla propria alimentazione può comunque preparare delle ottime crepes sostituendo la classica farina con amido di mais.

Crema chantilly

Diverse varianti della crema chantilly, ad esempio quelle senza uova, senza glutine o ancora vegane, comprendono tra gli ingredienti per addensare proprio la maizena.

Crema pasticcera senza glutine

maizena crema

Per realizzare una crema pasticcera gluten free al posto della classica farina potete utilizzare l’amido di mais.

Pan di spagna

Alcune ricette di pan di spagna per rendere questa base per torte più morbida e soffice prevedono l’utilizzo di fecola di patate o amido di mais.

Biscotti con gocce di cioccolato senza uova

La ricetta dei biscotti con le gocce di cioccolato senza uova prevede la sostituzione di questo ingrediente con farina di riso o con amido di mais in modo da permettere all’impasto di legarsi meglio.

Un piccolo segreto

Ricordatevi di diluire sempre la maizena in un po’ di acqua calda o latte prima di utilizzarla nella ricetta prescelta. Se si aggiunge così com’è vi è infatti un più alto rischio di formare grumi.

Usi alternativi della maizena

Anche al di fuori della cucina la maizena è un ingrediente naturale ed economico che può rivelarsi utile. Tra gli utilizzi pratici dell’amido di mais per la cura della casa o della persona possiamo annoverare:

  • Pulizia dei tappeti: va posizionato sulla macchia e lasciato agire per circa 20 minuti prima di spazzolarlo via o aspirarlo
  • Pulizia dell’argenteria: unite un po’ di amido di mais ad un goccio d’acqua in modo da formare una pastella che passerete sull’argenteria con l’aiuto di una spugnetta strofinando delicatamente.
  • Al posto dello shampoo: l’amido di mais si presta a diventare uno shampoo secco in grado di pulire i capelli eliminando il sebo in eccesso. Basta aggiungerne una piccola quantità sui capelli, lasciarlo agire e poi spazzolare.
  • Scottature o punture: per lenire il fastidio in questi casi è possibile preparare una pappetta con amido di mais e acqua lasciandola sulla zona infiammata fino a quando non è asciutta. A quel punto lavate via.
  • Per alleviare rossori e prurito nei bimbi: scioglierne uno o due cucchiai nel bagno in sostituzione o in aggiunta all'amido di riso.

Voi sfruttate a pieno le potenzialità della maizena in cucina e in casa?

Leggi anche:

Francesca Biagioli

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram