Fiori di zucca: proprietà, calorie e come cucinarli al meglio

fiori-zucca
Le proprietà dei fiori di zucca, i valori nutrizionali e i consigli, con le migliori ricette vegetariane, per cucinarli

I fiori di zucca sono un ingrediente molto apprezzato e particolarmente bello e colorato da usare in cucina. Scopriamo le loro proprietà e come cucinarli al meglio.

Dalla zucca, ma anche dalle zucchine, si ricavano probabilmente i fiori commestibili più conosciuti ed utilizzati in cucina, soprattutto in primavera e estate (sono infatti di stagione tra maggio e agosto). Spesso i fiori di zucca si utilizzano anche con scopo decorativo, mentre il loro gusto delicato li rende molto apprezzati in diversi piatti e pietanze.

Ma al di là del loro gusto quali proprietà racchiudono questi fiori?

Proprietà dei fiori di zucca

I fiori di zucca contengono moltissima acqua (oltre il 90% del loro peso) sono quindi ortaggi diuretici e drenanti. Contengono alcune vitamine e sali minerali, ricordiamo in particolare la vitamina A e il ferro.

Si tratta di un alimento facilmente digeribile, se mangiato crudo o cucinato in maniera leggera, che favorisce il lavoro dello stomaco e apporta poche calorie al nostro organismo.

Come tutti gli alimenti di colore giallo-arancione, anche i fiori di zucca sono ricchi in carotenoidi, sostanze dal potere antiossidante e antitumorale.

Ricapitolando i fiori di zucca sono:

  • Diuretici
  • Drenanti
  • Contengono vitamine e Sali minerali
  • Facilmente digeribili
  • Poco calorici
  • Antiossidanti
  • Antitumorali

 

Fiori di zucca e fiori di zucchina, differenze

In commercio troviamo sia i fiori di zucca, più grandi e larghi oltre che dal caratteristico profumo, che quelli di zucchina che hanno una forma più allungata, un colore più aranciato con delle striature e un odore meno pronunciato.

fiore zucchina

 

Fiori di zucca, valori nutrizionali

I fiori di zucca contengono molta acqua, un po’ di proteine e pochi carboidrati. Presenti anche alcuni sali minerali e vitamine.

  • Acqua (g): 94.3
  • Proteine (g): 1.7
  • Lipidi(g): 0.4
  • Colesterolo (mg): 0
  • Carboidrati disponibili (g): 0.5
  • Amido (g): 0
  • Zuccheri solubili (g): 0.5
  • Ferro (mg): 2
  • Calcio (mg): 39
  • Fosforo (mg): 37
  • Tiamina (mg): 0.09
  • Riboflavina (mg): 0.16
  • Vitamina A retinolo eq. (µg): 252
  • Vitamina C (mg): 28

 

Fiori di zucca, calorie

I fiori di zucca apportano poche calorie al nostro organismo. Per 100 grammi di questo alimento si contano 12 calorie. Si tratta quindi di ortaggi consigliati anche a chi è a dieta (a patto ovviamente di non mangiarli fritti!)

 

Fiori di zucca, come sceglierli e conservarli

Non è difficile scegliere i fiori di zucca migliori in quanto visivamente si riesce facilmente a distinguere i fiori freschi dal colore deciso e semi aperti da quelli più vecchi e dalla consistenza meno soda. Vi consigliamo poi di evitare le vaschette confezionate di fiori di zucca prediligendo invece l'acquisto di fiori freschi dal vostro ortolano di fiducia.

Una buona soluzione è anche quella di procurarsi delle zucchine con ancora attaccati i fiori. L'ideale ovviamente sarebbe avere un proprio orto dove coltivare queste e altre delizie di stagione per averle a disposizione sempre fresche.

I fiori di zucca al pari dei comuni fiori (ma probabilmente anche di più) sono facilmente deperibili e si conservano per poco tempo. Appena comprati mettete il gambo a mollo in acqua e cucinateli al più presto prima che sfioriscano e perdano la loro consistenza soda.

fiori zucca pianta

 

Fiori di zucca, come lavarli e pulirli

Per non rovinare la loro consistenza, i fiori di zucca vanno lavati velocemente immergendoli in acqua fredda ma non lasciandoli a bagno. Si possono poi far asciugare posizionandoli su uno strofinaccio. Pulirli anche è molto semplice, si recide il gambo, si apre la corolla e con le mani o con l'aiuto di piccole forbici o un coltellino si elimina il pistillo interno. Ques'ultimo si potrebbe anche mangiare ma è solitamente sgradito a causa del suo sapore che tende all'amaro.

 

Fiori di zucca, come cucinarli al meglio

Tante persone apprezzano i fiori di zucca fritti, il più delle volte farciti con mozzarella e alici e ricoperti da pastella croccante. Sono molto altri però i modi per gustare i fiori di zucca: ripassati in padella insieme a zucchine o altre verdure, fatti al forno ripieni di cereali o ricotta, utilizzati per rendere più gustosa una frittata o farifrittata o ancora come condimento insieme ai pomodorini o altre verdure di stagione per pasta o riso.

Ma non finisce qui, i fiori di zucca si possono usare per farcire un’originale lasagna, utilizzare per preparare un pesto alternativo o una torta rustica. C’è poi chi li consuma così come sono crudi (dopo averli ben lavati) all’interno di insalate con verdure di stagione. In questo modo si conservano meglio le caratteristiche nutrizionali e le proprietà dei fiori anche se può risentirne un po’ il gusto.

fiori zucca ripieni cover

Per conoscere meglio gli altri prodotti della pianta di zucca e altri fiori commestibili leggi anche:

 

Fiori di zucca, ricette

Vi presentiamo alcune gustose ricette con i fiori di zucca:

fiori di zucca ricette

Voi come mangiate i fiori di zucca? Quale ricetta vi piace di più?

Francesca Biagioli