Prezzemolo: proprietà, usi e controindicazioni

prezzemolo-proprieta-usi-controindicazioni

Il prezzemolo è una pianta aromatica ricca di proprietà che non deve mai mancare nel nostro orto casalingo. Ma quali sono gli usi e le eventuali controindicazioni di questa erbetta profumata e saporita?

Il prezzemolo fa parte della famiglia delle Ombrellifere ed è tipico delle zone del mediterraneo dove il clima è mite e soleggiato. L’Italia è un paese in cui si produce e consuma molto prezzemolo, spesso usato nelle nostre cucine per rendere più ricchi e saporiti primi e secondi piatti ma anche apprezzato come ingrediente di  salse, centrifugati o succhi detox.

Per averlo sempre fresco e a portata di mano, procuratevi una piantina che potete tenere in giardino o sul balcone e far crescere rigogliosa seguendo pochi semplici accorgimenti.

juicespresso

Leggi anche: ORTO SUL BALCONE: IL PREZZEMOLO 

PROPRIETÀ DEL PREZZEMOLO

Il prezzemolo è ricchissimo di vitamine in particolare la C, A, K, acido folico e altre vitamine del gruppo B ma vanta la presenza anche di minerali tra cui potassio, calcio e ferro.

Si è visto come questa erba aromatica agisca positivamente sulle funzioni del fegato che aiuta nella depurazione dell’organismo. Può essere utile poi per tenere sotto controllo la glicemia e dunque prevenire la comparsa di diabete tipo 2 oltre che per regolarizzare la pressione.

Si tratta poi di un ottimo diuretico che può aiutare in caso di ritenzione idrica e favorire la perdita di peso. Ricco anche di sostanze antiossidanti come i flavonoidi (oltre che la stessa vitamina C) contrasta l’azione dei radicali liberi e ha un buon effetto antinfiammatorio.

Il prezzemolo è inoltre ricco di beta-carotene (precursore della vitamina A), sostanza antiossidante particolarmente utile alla salute della pelle e degli occhi.
Se utilizzato a crudo è in grado di aiutare la digestione e ridurre la produzione di gas intestinali, grazie alla presenza di ferro può contribuire poi a contrastare situazioni di leggera anemia. Un utilizzo moderato ma quotidiano di prezzemolo, infine, stimola e rafforza il sistema immunitario e ha mostrato anche un’azione antitumorale.

PREZZEMOLO, GLI USI

Famoso il detto “essere come il prezzemolo” ovvero stare un po’ dappertutto. Questo modo di dire nasce dal fatto che il prezzemolo si sposa bene un po’ con tutto ed è utilizzato in maniera davvero versatile in cucina.

Può essere aggiunto ad esempio alla preparazione di insalate di riso o pasta fredda in estate ma anche come condimento per rendere più gustose patate, carote, zucchine o altre verdure lesse o al vapore. C’è poi chi lo utilizza in aggiunta al basilico per preparare un pesto fatto in casa oppure per realizzare una salsa verde unito magari ad altri ingredienti come capperi, olive, aglio, olio, ecc.

salsa verde ricette

La ricetta  della salsa verde e di alcune sue varianti LA potete sperimentare, ad esempio, quando avete ospiti a cena.

Leggi anche: SALSA VERDE: LA RICETTA ORIGINALE E 5 VARIANTI

Si tratta poi di un ingrediente importante nella preparazione dell’hummus di ceci e del dado vegetale fatto in casa.  Vi consigliamo anche di provare un centrifugato detox a base di prezzemolo, carote e mela, qui la ricetta. Il prezzemolo, in combinazione con gli altri ingredienti, aiuta l'organismo a recuperare le energie e a liberarsi delle tossine accumulate.

Un suggerimento importante è quello di utilizzare il prezzemolo il più possibile a crudo, magari aggiungendolo alle portate a fine cottura. Solo in questo modo questa erba aromatica potrà mantenere intatte tutte le sue proprietà, in particolare il quantitativo di vitamina C che è termolabile, ovvero sensibile alle alte temperature che tendono quindi a distruggerla.

Se avete una pianta di prezzemolo in giardino o nell’orto sul balcone potete anche raccogliere le foglie e surgelarle fresche all’interno di appositi contenitori oppure scegliere di essicarle tenendole all’aria aperta per alcuni giorni e solo successivamente riporle in un barattolo di vetro per conservarle e utilizzarle al bisogno.

Con le foglie di prezzemolo si può realizzare anche una tisana dalle proprietà diuretiche e depurative. Lo stesso infuso può essere anche utilizzato per rendere più morbidi e lucenti i capelli semplicemente sostituendolo all’acqua nell’ultimo risciacquo oppure da usare come tonico per il viso. Prepararlo è molto semplice: procuratevi un piccolo mazzetto di prezzemolo e dopo aver sminuzzato sia le foglie che gli steli mettete tutto in acqua bollente lasciando in infusione per 5-10 minuti, filtrate aggiungete un po’ di limone e bevete.

CONTROINDICAZIONI DEL PREZZEMOLO

Il prezzemolo non presenta grosse controindicazioni se si utilizza regolarmente senza esagerare. È consigliato un consumo moderato solo durante la gravidanza date le proprietà abortive di questo ortaggio che stimola le contrazioni uterine e durante l’allattamento. Non è certo qualche foglia di prezzemolo tritata sui vostri piatti preferiti a creare problemi, si parla ovviamente di grosse dosi o dell’utilizzo della tisana. Sconsigliato anche a chi ha problemi renali.

Francesca Biagioli