latte di quinoa bolivia

La Bolivia ha presentato il proprio primo impianto per la produzione di latte di quinoa, nato con il sostegno dell'Unione Europea. Il nuovo impianto è stato da poco inaugurato nella città andina di Uyuni.

L'UE ha finanziato l'80% di un investimento pari a 161 mila dollari. Il supporto economico è giunto anche dalla Fondazione Nazionale Fautapo che mira a stimolare la produzione e l'occupazione nel Paese.

Secondo gli ideatori del progetto, al mondo non esisteva fino a questo momento nessun altro impianto pensato per produrre esclusivamente il latte di quinoa, dunque l'iniziativa ha richiesto lo sviluppo di nuove tecnologie.

L'impianto pilota ha iniziato la produzione di 4000 litri di latte di quinoa al mese per il mercato delle scuole, nei comuni di Uyuni e San Pedro. Questo latte vegetale viene prodotto con una varietà boliviana di quinoa, chiamata Quinoa Real.

La quinoa è ricca di proteine e il latte vegetale ottenuto da essa ne manterrà le caratteristiche. Il latte di quinoa verrà proposto sia al naturale che aromatizzato al cacao o alla vaniglia. Sarà ricco di amminoacidi, vitamine e minerali.

La realizzazione dello stablimento ha permesso di creare un'occasione di occupazione per i cittadini boliviani. La Bolivia è uno dei più grandi esportatori di quinoa del mondo e ora grazie agli aiuti europei inizierà a proporre anche un latte vegetale di alta qualità, a base esclusivamente di quinoa, prodotto in modo sostenibile e per supportare economicamente il Paese e la popolazione.

Marta Albè

Fonte foto: cradlerockingmama.com

Leggi anche:

Quinoa: proprietà, usi e dove trovarla

Quinoa: 10 ricette invernali

Burger di quinoa: 10 ricette per tutti i gusti

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog