sale ritirato coop

Sale di Sicilia, Coop ritira dagli scaffali alcuni prodotti per non conformità. Il richiamo riguarda il Sale di Sicilia Italkali. Coop ha pubblicato un avviso ai consumatori sul proprio sito web nella sezione dedicata ai prodotti richiamati.

La catena di supermercati avvisa i consumatori che sta procedendo al ritiro del prodotto Sale di Sicilia Iodio più in confezioni da 1 kg. La motivazione del ritiro del prodotto in questione è la non conformità dell'imballaggio. Il richiamo riguarda il sale alimentare fino iodato di Sicilia prodotto da Italkali.

La non conformità, e di conseguenze il ritiro dagli scaffali, riguarda le confezioni appartenenti ai seguenti lotti: RL 21064328, RL 21064328, RL 21064344, RL 21064344. Coop specifica che i prodotti appartenenti ai lotti indicati non devono essere consumati.

I consumatori sono dunque invitati a restituire i prodotti in questione nei supermercati dove li avevano acquistati. Il ritiro del Sale di Sicilia Italkali riguarda i supermercati Coop delle seguenti regioni: Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Repubblica di San Marino, Marche, Abruzzo, Puglia e Basilicata.

Ecco l'immagine che riproduce la confezione del prodotto ritirato, secondo le indicazioni di Coop. Se lo avete acquistato, controllate il lotto riportato sull'involucro prima di consumarlo.

sale di sicilia ritirato

Marta Albè

Fonte foto: e-coop.it

Riceviamo da Italkali S.p.A. e pubblichiamo quanto segue:

"Desideriamo introdurre alcune precisazioni e un importante aggiornamento. A tal fine vi segnaliamo anche il recente comunicato che l’Azienda ha emesso al fine di fugare le imprecisioni che sono state diffuse: http://italkali.com/accertata-la-totale-conformita-del-sale-di-sicilia-iodio-piu-fino/

In particolare vogliamo precisare quanto segue:

- il ritiro non è stato disposto da Coop, ma da Italkali che, in via volontaria ha scelto di richiamare alcuni lotti di prodotto “Sale di Sicilia Iodio Più” Fino;

- il prodotto “Sale di Sicilia Iodio Più” è sempre stato disponibile per i consumatori italiani in tutta sicurezza, perché è stato ritirato meno dell’1,6% della produzione annua, il resto è sempre rimasto sugli scaffali;

- tale richiamo è avvenuto per causa del provvedimento di ARPA Lazio del 5 dicembre 2014 in cui l’Agenzia dichiarava non conforme alle norme di legge, il cartone con cui erano stati prodotti gli astucci dei lotti richiamati da Italkali;

- nonostante l’Azienda avesse già riscontri da parte di laboratori di analisi che indicavano come conforme il cartone utilizzato, ha adottato una politica di prudenza e massima tutela dei consumatori.

Ad oggi, dopo i giorni di gennaio, durante i quali la notizia del richiamo volontario si è ampiamente diffusa in modo errato e con uno spiacevole allarmismo, possiamo anche aggiungere quanto segue:

- le contro analisi ufficialmente effettuate dall’Istituto Superiore di Sanità hanno confermato in modo definitivo, il 13 marzo 2015, che la conformità del cartone utilizzato è indubbia;

- tutto il prodotto è quindi perfettamente conforme e può essere consumato senza alcun timore;

- ARPA Lazio ha ufficialmente ammesso l’errore delle analisi effettuate, quindi anche i campioni analizzati erano e sono sempre stati conformi."

Leggi anche:

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog