cioccolato

Se in inverno avete fatto scorta di tavolette di cioccolato, potrebbero esserne rimaste alcune in dispensa. Con il caldo il cioccolato rischia di rovinarsi. Il cioccolato, come ogni altro alimento, non deve però mai essere sprecato.

Se in estate la tentazione di addentare una barretta di cioccolato è minore rispetto all'inverno, è comunque possibile utilizzare il cioccolato rimasto in dispensa per preparare qualcosa di fresco per la merenda, per la colazione o per il dessert. Eviteremo così di farlo rovinare per via delle temperature elevate.

Ecco cinque idee rinfrescanti e anti-spreco.

1) Gelato

Uno dei modi più semplici per utilizzare il cioccolato avanzato in estate è la preparazione casalinga del gelato. Grattugiate il cioccolato per ottenere un ottimo gelato alla stracciatella. Le scaglie di cioccolato devono essere aggiunte a metà della preparazione del gelato con la gelatiera. Per il gelato alla stracciatella vegan utilizzate 250 ml di latte vegetale di riso o di soia, 250 ml di panna vegetale (da cucina o da montare), 50 gr di scaglie di cioccolato fondente e 60 grammi di zucchero di canna.

Per il gelato alla stracciatella tradizionale: 350 ml di latte, 150 ml di panna fresca, 60 grammi di zucchero di canna e 450 gr di cioccolato ridotto in scaglie. Potete preparare anche il gelato al cioccolato. Fate sciogliere 50 grammi di cioccolato a bagnomaria, mescolatelo con il latte prescelto e lasciate raffreddare prima di versare tutti gli ingredienti nella gelatiera (valgono le stesse dosi indicate per il gelato alla stracciatella).

Leggi anche: 10 gelati vegan da preparare in casa

gelato stracciatella e cioccolato

fonte foto: wikipedia.org

2) Frutta ricoperta di cioccolato

Il cioccolato può essere sciolto a bagnomaria è utilizzato per ricoprire la frutta. Con l'aiuto di un bastoncino è possibile immergere la frutta direttamente nel pentolino con il cioccolato fuso. Sono adatti soprattutto i kiwi, le fragole e le banane, da lasciare poi raffreddare in frigorifero. Con la frutta si possono realizzare dei veri e propri gelati con lo stecco ricoperti di cioccolato. È sufficiente ricoprire delle fettine di kiwi o di banana con del cioccolato fondente.

ghiacciolo kiwi

Le fette di banana possono essere decorate anche delle scaglie di cocco. È possibile utilizzare dei bastoncini di legno per ghiaccioli o spiedini. La frutta ricoperta deve essere lasciata raffreddare in freezer per almeno 20 minuti e per un massimo di 8 ore, dopo averla appoggiata su di un piatto o vassoio ricoperto di carta stagnola.

banane cioccolato

fonte foto: foodnetwork.com

3) Cremina al caffè

La cremina al caffè, o cremolato al caffè, conosciuta anche come "coppa del nonno", può essere preparata in casa senza la gelatiera. Vi serviranno però delle fruste per montare e una ciotola da usare come contenitore, che possa essere riposta in freezer. La preparazione del cremolato al caffè può essere arricchita con delle scagliette di cioccolato, da mescolare con la crema prima di riporla in freezer o da utilizzare per decorare le coppette di cremina al caffè prima di servirle. Sarà sufficiente grattugiare o tritare nel mixer il cioccolato rimasto in dispensa.

Leggi anche: Cremolato al caffè fatto in casa (coppa del nonno o cremina)

snack cereali

4) Snack ai cereali

Le barrette ai cereali sono un ottimo snack per la merenda e per la colazione. Sono energetiche e possono diventare ancora più salutari se vengono preparate in casa. Per loro preparazione, come ci suggerisce la ricetta di Verdiana, possono essere utilizzati fiocchi di cereali misti biologici, nocciole tritate, sciroppo d'acero e succo di limone. Per dare un tocco di gusto in più alle barrette ai cereali, è possibile arricchirle con delle scagliette di cioccolato da aggiungere nel corso della preparazione, oppure rivestirle con cioccolato sciolto a bagnomaria. Poi le barrette ricoperte di cioccolato dovranno essere lasciate raffreddare in frigorifero su di un piatto o vassoio.

Leggi anche: Snack: barrette ai cereali fatte in casa (vegan)

barrette cereali

5) Frullato banana e cioccolato

Il cioccolato avanzato è ottimo per arricchire i frullati di frutta. Uno degli abbinamenti migliori per il cioccolato è rappresentato dalle banane, la cui consistenza è ottima per preparare i frullati. Vi basterà sciogliere a bagnomaria qualche quadratino di cioccolato, mescolarlo con del latte, anche vegetale, e lasciare raffreddare. Nel frattempo dovrete tagliare a fettine due o tre banane. Non vi resterà poi che inserire tutti gli ingredienti nel frullatore per ottenere una bevanda molto energizzante, che potrete rendere anche rinfrescante tritando un paio di cubetti di ghiaccio.

Leggi anche: 15 ricette per frullati gustosi e salutari

frullato banana e cioccolato

fonte foto: weweremeanttosparkle.com

Marta Albè

LEGGI anche:

Cioccolato: 10 miti da sfatare

10 cibi e bevande da preparare in casa per rinfrescarsi

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram