Attenzione, ritirata torta ricotta e pere: rischio Listeria

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Allarme Listeria nella torta ricotta e pere prodotta da Dolce Voglia. Il Ministero della salute ha ordinato l’immediato ritiro dai punti vendita perché consumare questo dolce può essere pericoloso per la nostra salute.

L’allerta alimentare riguarda la torta ricotta e pere prodotta da Dolce Voglia (Ice Catering) presso lo stabilimento di Sarno (SA).

Il dolce ritirato è nel formato da 1300 gr ed è caratterizzato dal lotto P1190/16 con data di scadenza 30/09/2017.

Se avete acquistato questo prodotto non consumatelo e riportatelo in negozio per ottenere un rimborso o un cambio. È bene riportarlo presso il punto vendita anche se il dolce è stato aperto.

allertatorta pere

La Listeria monocytogenes è un batterio resistente che provoca la listeriosi, malattia che colpisce sia l’uomo che gli animali. I sintomi sono simili a quelli dell’influenza con febbre, dolori muscolari, accompagnati da disturbi gastrointestinali, nausea e diarrea.

Soprattutto in persone con immunodeficienza, anziani, malati, bambini o donne in gravidanza può essere pericolosa per la vita.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook