Salame ritirato per rischio microbiologico: non consumatelo!

Salame Stellino

Nuova allerta alimentare nel settore dei salumi: il Ministero della Salute ha infatti disposto il ritiro di alcune confezioni di salame Stellino per rischio microbiologico.

Dai controlli è emersa la possibile presenza di Listeria monocytogenes, batterio che può contaminare gli alimenti e che è responsabile della listeriosi, infezione che provoca nausea, vomito, diarrea e infezioni anche gravi.

Il salame, prodotto dall’azienda Nativa 2018 Srl, è stato richiamato a scopo precauzionale ma si raccomanda di non consumarlo nel caso lo si fosse acquistato.

Salame Stellino ritirato

Il richiamo riguarda le confezioni da 1 kg identificabili dal lotto numero 2819 e con scadenza 04/12/2019, 03/01/2020, 10/01/2020, 16/01/2020, 17/01/2020, 23/04/2020, 26/04/2020 e 01/05/2020.

I clienti che avessero già acquistato il prodotto sono invitati a riconsegnarlo presso il punto vendita.

Tatiana Maselli

Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario Saponi e cosmetici fai da te, "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Coop

Natale Green, dal menù ai regali, dalle decorazioni alla tavola, la guida per le feste

Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Seguici su Instagram
seguici su Facebook