Salame ritirato per rischio microbiologico: non consumatelo!

Salame Stellino

Nuova allerta alimentare nel settore dei salumi: il Ministero della Salute ha infatti disposto il ritiro di alcune confezioni di salame Stellino per rischio microbiologico.

Dai controlli è emersa la possibile presenza di Listeria monocytogenes, batterio che può contaminare gli alimenti e che è responsabile della listeriosi, infezione che provoca nausea, vomito, diarrea e infezioni anche gravi.

Il salame, prodotto dall’azienda Nativa 2018 Srl, è stato richiamato a scopo precauzionale ma si raccomanda di non consumarlo nel caso lo si fosse acquistato.

Salame Stellino ritirato

Il richiamo riguarda le confezioni da 1 kg identificabili dal lotto numero 2819 e con scadenza 04/12/2019, 03/01/2020, 10/01/2020, 16/01/2020, 17/01/2020, 23/04/2020, 26/04/2020 e 01/05/2020.

I clienti che avessero già acquistato il prodotto sono invitati a riconsegnarlo presso il punto vendita.

Tatiana Maselli

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

tuvali
seguici su Facebook