Il Ministero ritira lotto di Coca Cola per eccesso di conservanti e caffeina

allerta coca cola

Coca Cola, la nota bevanda è stata ritirata dagli scaffali dei supermercati perché potrebbe contenere allergeni. Per questo il Ministero della salute ne ha disposto il richiamo.

La Coca Cola appariva molto più densa rispetto alla sua solita consistenza. Inoltre aveva un sapore molto sgradevole.

Ma non solo. Secondo quanto riferisce il Ministero, la Coca Cola è stata ritirata perché conteneva livelli concentrati di caffeina, acido fosforico e solfiti. Un concentrato decisamente poco salutare.

Il lotto richiamato dal Ministero è caratterizzato dal n° L170329863M ed è il formato da 1,5 l.

allerta coca cola

Proprio nei giorni scorsi vi avevamo parlato dei solfiti, conservanti molto usati dall’industria alimentare e da quella vinicola per fare in modo che i prodotti alimentari durino più a lungo.

Si tratta di sostanze potenzialmente allergizzanti anche se un consumo moderato di alimenti che li contengono è generalmente tollerato. Ma l’eccesso non è affatto benefico per il nostro corpo.

LEGGI anche:

Meglio scegliere bevande alternative. E se ne avete in casa qualche bottiglia potete sempre utilizzare la Coca cola per i suoi usi alternativi, ad esempio come anticalcare e per pulire i sanitari.

Francesca Mancuso

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

corsi pagamento

seguici su facebook