@Flying Tiger Copenhagen

Chips di banana e muesli di Flying Tiger Copenhagen ritirati per sospetta contaminazione da salmonella

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Richiamati alcuni lotti di due prodotti alimentari presenti nei negozi Flying Tiger Copenhagen. Si tratta di chips di banana e muesli, venduti negli store della catena in diversi paesi, tra cui anche l’Italia. Si sospetta siano contaminati da salmonella.

Flying Tiger Copenhagen ha reso noto sul suo sito di aver richiamato in via precauzionale un lotto di chips di banana e due di muesli mix. Il sospetto è che le banane (contenute anche nel muesli) possano essere contaminate da salmonella.

Leggi anche:  Salmonella: sintomi, cause e perché è pericolosa in gravidanza

Questi i lotti e le confezioni interessate dal richiamo:

  • Banana Chips confezione da 125 grammi:  lotto 8008634  – numero prodotto: 2401418 – data di scadenza 16/09/2021
  • Muesli Mix confezione da 150 grammi: lotto 8008911 e 8009035 – numero prodotto: 2401482 e 2401563 – data di scadenza 14/10/2021 
richiamo chips banana tiger copenaghen

@Flying Tiger

Il richiamo, come si legge, interessa diversi paesi:

Italia, Spagna, Francia, Belgio, Danimarca, Ungheria, Austria, Norvegia, Finlandia, Svezia, Paesi Bassi, Polonia, Estonia, Repubblica Ceca, Islanda, Slovacchia, Germania, Cipro, Grecia e Lituania.

Se avete acquistato uno di questi prodotti controllate il lotto e, se corrisponde a quello del richiamo, non consumatelo ma riportatelo immediatamente al punto vendita.   

Fonte: Flying Tiger Copenhagen

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook