Ritirata birra Cambria per glutine non dichiarato in etichetta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare. Naturasì ha richiamato dai propri punti vendita la birra Cimbra da 0,50 L perché potrebbe contenere glutine non dichiarato nell’etichetta.

Il ritiro in particolare riguarda la birra in cassetta 0,5Lx6, prodotta da Brauerei Hirt GmbH. Spiega Naturasì che il malto d’orzo presenta l’allergene glutine non scritto in grassetto nell’elenco ingredienti.

Ciò potrebbe essere rischioso per le persone celiache motivo per cui la bevanda è stata ritirata dagli scaffali dei supermercati.

Assumendo il glutine, anche se non si manifesta una reazione allergica, chi è celiaco può avere disturbi intestinali e una serie di altri problemi visto che la presenza di glutine scatena una reazione immunitaria.

LEGGI anche: CELIACHIA: TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE

birra cimbra

Se l’avete acquistata potete riportarla presso il punto vendita per chiedere un rimborso e per avere maggiori chiarimenti.

LEGGI anche: CELIACHIA: 10 SINTOMI PER RICONOSCERLA E COME DIAGNOSTICARLA

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook