Ritirato formaggio contaminato da salmonella: marca e lotto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Formaggio potenzialmente contaminato dalla salmonella. Nuova allerta alimentare del Ministero della salute che ha richiamato un lotto di formaggio, il cui consumo potrebbe essere pericoloso per la salute.

Secondo quanto si legge nella nota ministeriale, il formaggio piemontese Raschera può essere contaminato dal batterio della salmonella. A produrlo è stato il Caseificio Ceirano – Villosio srl, con sede Scarnafigi (CN) in via Principe Amedeo 14.

Il Ministero segnala il rischio microbiologico legato alla presenza di Salmonella spp (Salmonella Brandenburg) nel prodotto.

In particolare, il formaggio coinvolto è venduto in forma intera al dettaglio ed è caratterizzato dal numero di lotto 06-06-2020, con scadenza al 9-11-2020.

Se di recente lo avete acquistato evitate di consumarlo e riportatelo presso il punto vendita per ottenere un cambio o un rimborso.

Per leggere l’avviso di sicurezza clicca qui

Fonti di riferimento: Ministero della salute

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook