Riso alla cantonese e salame ritirati dagli scaffali per presenza listeria. I lotti contaminati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuovi richiami di prodotti alimentari da parte del Ministero della salute su segnalazione del servizio di allerta europeo  RASSF. I ritiri dagli scaffali dei supermercati sono stati previsti in entrambi i casi per rischio microbiologico. Si tratterebbe, in particolare, di un riso alla cantonese pronto e un salame.

Per quanto riguarda il riso alla cantonese, si tratterebbe di quello pronto “GUSTO QUI” Take away distribuito in particolar modo nei punti vendita Coop del Nord Italia, come fa sapere la nota di richiamo della Grande Distribuzione coperativa. I lotti interessati sarebbero i seguenti:

  • Lotto 19328036 scadenza 25/07/2019
  • Lotto 19528104 scadenza 27/07/2019

Per quanto riguarda, invece, il salame, si tratterebbe di quello da 700 gr prodotto  dal Salumificio Bianco Angelo di Pieve di Soligo (TV) con il lotto di produzione 28-05-2019. 

In entrambi i casi sarebbe stata riscontrata la presenza di listeria monocytogenes, un gruppo di batteri che può scatenare la listeriosi. Si consiglia, pertanto, di non consumare i prodotti e riportarli al punto vendita per il rimborso.

Simona Falasca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook