Pericolo salmonella, ritirato salame dal commercio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Ministero della Salute disposto il richiamo del salame casereccio commercializzato da Salumi Vida per rischio microbiologico.

I salami richiamati sono identificabili dal Lotto di produzione P193030, venduti in confezioni da circa 1,8 chilogrammi con scadenza 01/11/2020.

Poiché il lotto oggetto del richiamo potrebbe essere contaminato da salmonella, un batterio Gram-negativo diffuso nell’ambiente che può contaminare gli alimenti. Nell’uomo, l’esposizione a salmonella causa diverse malattie infettive tra cui la salmonellosi e la febbre tifoide.
I sintomi variano da disturbi del tratto gastrointestinale a manifestazioni più gravi e la malattia può essere maggiormente pericolosa per bambini, anziani e persone immunodepresse.

Pertanto, chi avesse acquistato il salame casereccio oggetto del richiamo è invitato a restituirlo al punto vendita.

Salame casereccio ritirato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook