Lidl ritira penne rigate: allergeni non dichiarati in etichetta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare. Tracce di soia non dichiarate nell’etichetta della pasta. Con questa motivazione, Lidl ha richiamato le pennerigate perché potrebbero scatenare reazioni nei soggetti allergici.

La pasta ritirata è quella marchiata “Combino” e il ritiro riguarda le penne rigate da 1 kg. Si tratta di pasta di semola di grano duro prodotto da Pasta Zara Spa nello stabilimento di Rovato (BS).

In particolare, il lotto richiamato è il numero L701508(B), caratterizzato da EAN 2005 8012 e data di scadenza 12/04/2019.

Precisa Lidl che il prodotto è stato venduto solo nelle filiali in cui è esposto il cartello relativo, nelle seguenti regioni: Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Veneto:

“A scopo precauzionale, Pasta Zara invita i consumatori allergici alla soia a non consumare il prodotto e a riportarlo al punto vendita per il rimborso, anche senza presentazione dello scontrino. Tutte le persone che non sono allergiche alla soia possono invece consumare il prodotto”.

richiamo lidl pasta

LEGGI anche:

Per informazioni è possibile chiamare il numero verde di Lidl Italia Srl 800 48 00 48

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook