Richiamate zuppe di verdure e cereali con il botulino, l’allerta del Ministero della salute

Nuovo richiamo per zuppe di verdure con legumi e cereali, per “grave e potenziale rischio microbiologico”: potrebbero contenere botulino.

Risale ai giorni scorsi il richiamo da parte di Esselunga di un lotto di zuppa di verdure e cereali prodotta da Zerbinati srl.

 

Ora sono dello stesso produttore le zuppe a marchio Consilia e a marchio della stessa Zerbinati che sono stata  richiamate dal mercato per la presenza sospetta di botulismo.

Quanto alla Zuppa di legumi e Cereali CONSILIA, prodotta dall’azienda Zerbinati srl con sede dello stabilimento a Borgo San Martino in provincia di Alessandria alla via Salmazza n° 7, si tratta della confezione da 620 gr del lotto 20-113 con data di scadenza al 01-06-2020.

richiamo zuppa consilia

©Ministero Salute

Il secondo richiamo la  Zuppa di legumi e Cereali a marchio ZERBINATI, prodotta dall’azienda Zerbinati srl con sede dello stabilimento a Borgo San Martino in provincia di Alessandria alla via Salmazza n° 7. Si tratta della confezione da 310 gr del lotto 20-113 con data di scadenza al 01-06-2020.

zuppa zerbinati

©Ministero Salute

La tossina botulinica è capace di provocare avvelenamento alimentare, per cui coloro che fossero in possesso di uno di questi prodotti sono invitati a riportarli in uno dei punti vendita e richiedere il rimborso.

Fonte: Ministero della Salute

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook