Pollo farcito congelato: allerta salmonella negli Usa, OMS preoccupata per l’Europa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare negli Usa. La preoccupazione riguarda il pollo farcito congelato ed è legata al rischio di epidemia da salmonella. Lo rende noto l’Usda, il Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti. Di recente il problema della salmonella nella carne di pollo ha coinvolto anche l’Italia.

Non soltanto antibiotici negli allevamenti, la produzione alimentare di pollo negli Stati Uniti deve affrontare altre problematiche che possono mettere a rischio la salute dei consumatori. Il richiamo del pollo farcito congelato riguarda oltre 1 milione di libbre di prodotto. Il ritiro riguarda i Cordon Bleu di pollo farciti (con formaggio e asparagi, con formaggio e broccoli e con formaggio e prosciutto) a marchio Barber Foods prodotti tra il 17 febbraio e il 20 maggio 2015.

Una vera e propria epidemia causata dalla salmonella si starebbe diffondendo in numerosi Stati. In un breve lasso di tempo sono state contagiate 13 persone, probabilmente per via dell’assunzione di alimenti contaminati da Salmonella Enteritidis. Alcuni casi di contagio da salmonella sono stati registrati in Minnesota.

La maggior parte delle persone colpite dalla salmonella ha ammesso di aver consumato pollo congelato farcito con broccoli e formaggio, oppure con prosciutto e formaggio o asparagi e formaggio durante la settimana precedente alla comparsa dei sintomi.

I casi sono distribuiti in diversi Stati dunque il lavoro di identificazione della partita di pollo farcito congelato che ha portato alcuni consumatori ad ammalarsi sta risultando piuttosto difficoltoso, ma l’FDA è all’opera.

Il problema maggiore riguarda l’ampia distribuzione di questa tipologia di pollo farcito surgelato: infatti non verrebbe venduto soltanto nei supermercati e nei negozi di alimentari ma anche servito nei ristoranti. L’FDA ha avvisato i cittadini raccomandando loro di non consumare pollo congelato farcito con formaggio e broccoli, formaggio e asparagi o formaggio e prosciutto.

L’OMS ha espresso preoccupazione di fronte ad un’epidemia di salmonella che dagli Stati Uniti potrebbe diffondersi in Europa, tanto che in alcune dogane portuali è scattato il codice rosso. Le infezioni da salmonella possono presentarsi sia nell’uomo che negli animali, polli compresi.

pollo farcito usa

Fonte foto: Washington Post

Giovanni d’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti, riguardo l’allerta sul pollo farcito congelato contaminato da salmonella scattata negli Stati Uniti ha sottolineato che i cittadini dovrebbero fare attenzione a non consumare il pollo coinvolto nella questione. Dunque, se in questo periodo vi trovate negli Stati Uniti, fate ancora più attenzione a ciò che portate in tavola.

Marta Albè

Fonte foto: bringmethenews.com

Leggi anche:

SALMONELLA NELLA CARNE DI POLLO: 6 VETERINARI INDAGATI E COINVOLTO UN FORNITORE DI AMADORI

ROQUEFORT PAPILLON, È ALLARME SALMONELLA. IL LOTTO RITIRATO ANCHE IN ITALIA

INTOSSICAZIONI ALIMENTARI: COME PROTEGGERSI DALLE MALATTIE PORTATE DAI CIBI

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook