@Ministero della Salute

Ossido di etilene nello yogurt greco: le marche e i lotti ritirati dai supermercati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Prosegue la scia dei richiami alimentari nel nostro Paese. Proprio in queste ultime ore il Ministero della Salute ha diramato la comunicazione relativa al ritiro dagli scaffali di alcuni lotti di yogurt per rischio chimico. E, come accade ormai quasi ogni giorno, anche in questo caso i prodotti sono stati richiamati a scopo precauzionale per la presenza di tracce del pericoloso ossido di etilene (pesticida tossico, il cui uso negli alimenti è vietato in Europa) contenuto in uno degli ingredienti usato come addensante, ovvero la farina di semi di carrube. 

Il ritiro in questione riguarda diverse confezioni di yogurt greco alla frutta venduti in vasetti da 150 grammi nei supermercati MD ed Esselunga. 

Le marche e i lotti ritirati 

  • Yogurt Greco 0% grassi Mela e Cannella Esselunga (150 gr): lotto di produzione G41L195; data di scadenza 2/09/2021
  • Yogurt Greco 0% grassi Frutti di Bosco Esselunga (150 gr): lotto di produzione G41L201; data di scadenza 08/09/2021
  • Yogurt Greco 0% grassi Lampone (150 gr): lotto di produzione G41L181 con data di scadenza 9/08/2021 e lotto di produzione G41L201 con data di scadenza 08/09/2021
  • Yogurt Greco Mela e Cannella Kalos (150 gr): lotto di produzione G41L195 con scadenza 02/09/2021; lotto di produzione G41L201 con scadenza 08/09/2021
  • Yogurt Greco Mirtillo Kalos (150 gr): lotto di produzione G41L181 con scadenza 19/08/2021; lotto G41L188 con scadenza 26/08/2021; lotto G41L195 con scadenza 02/09/2021; lotto G41L201 con scadenza 08/09/2021

Se per caso avete in frigo uno di questi yogurt, non consumateli e riportateli al punto vendita in cui li avete acquistati. 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: Ministero della Salute

Leggi tutti i nostri articoli sulle allerte alimentari e sulle contaminazioni da ossido di etilene:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook