Ritirati mix 5 cereali precotti Pedon e Carrefour: possono provocare intossicazioni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mix 5 cereali precotti ritirati dagli scaffali dei supermercati. A rendere noto il richiamo è stato il Ministero della salute. I prodotti potrebbero infatti contenere il Bacillus Cereus, batterio che può provare un’intossicazione alimentare simile a quella causata dallo Stafilococco.

Ancora un’allerta alimentare segnalata tra gli avvisi di sicurezza del Ministero. Questa volta a essere stati ritirati sono tre lotti di cereali precotti prodotti da Pedon e commercializzati sia da vari supermercati che da Carrefour attraverso la sua linea In Forma.

Tutti i lotti ritirati sono stati prodotti da Pedon presso i propri stabilimenti in via del progresso 32, a Molvena (Vi). Si tratta delle confezioni da 500 grammi che contengono 5 cereali: grano, farro, orzo, riso e avena

Ecco di seguito tutti i dettagli sui tre lotti ritirati:

Misto 5 Cereali C’è Di Buono

In questo caso, il richiamo riguarda il Misto 5 Cereali “C’è Di Buono”. I lotti ritirati sono caratterizzati dalle seguenti date di scadenza: 31/07/20 e 01/08/20.

pedonmix

Mix 5 cereali precotti

Il secondo richiamo riguarda il Mix 5 cereali precotti del marchio In Forma di Carrefour. Il lotto ritirato è quello contraddistinto dalla data di scadenza 29/02/20.

pedoncarrefour

Se avete acquistato questi cereali, controllate la data di scadenza e se coincide con una di quelle oggetto di richiamo da parte del Ministero della salute, non consumatela. Potete riconsegnarla al punto vendita per ottenere un cambio o un rimborso.

Per informazioni è possibile contattare il produttore al n° 800 034437.

Il Bacillus Cereus

Questo batterio produce tossine che danno luogo a intossicazioni alimentari. SI tratta di un microrganismo comunemente presente nel suolo e nella polvere ma che contamina spesso alimenti a base di riso, e occasionalmente pasta, carne e vegetali, prodotti lattiero-caseari, minestre, salse, dolciumi che non sono stati raffreddati rapidamente ed efficacemente dopo la cottura e/o adeguatamente conservati.

Il Bacillus cereus può dare luogo a 2 tipi di intossicazioni alimentari: una caratterizzata da vomito dovuta all’ingestione di una tossina presente nell’alimento. L’altra, con presenza di diarrea, è dovuta all’ingestione di cellule/spore batteriche capaci di produrre enterotossine.

In questo caso, i sintomi sono diarrea acquosa, forti crampi addominali e in alcuni casi anche nausea e vomito. Il periodo di incubazione varia tra le 6 e le 15 ore dopo il consumo degli alimenti contaminati.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook