Lidl, latte ritirato per rischio microbiologico. Controllate il lotto e non consumatelo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Potenziale perdita di sterilità delle confezioni. Per questo il latte Lidl è stato ritirato dal Ministero della salute.

Una nuova allerta alimentare arriva dalle autorità ministeriali che questa volta ha coinvolto un lotto di latte Milbona, venduto dalla nota catena di supermercati.

Il prodotto, in formato da 1 litro, ha come numero di lotto 20288, linea di confezionamento 34, termine minimo di conservazione 11/02/2021 (EAN: 20036768).

Prodotto per Lidl Italia Srl da Candia nello stabilimento di Chemin des Mines 3 rue de la Convention, a Vienne, in Francia (marchio di identificazione: FR 38.544.003 CE).

Se avete acquistato questo latte, controllate il lotto e non consumatelo. Potete riportarlo al punto vendita anche senza lo scontrino per un rimborso.

Il prodotto è stato distribuito in un limitato numero di punti vendita del Nord Italia.

Per leggere l’avviso di sicurezza clicca qui

Fonti di riferimento: Ministero della salute

LEGGI anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook