Terremoto per Kellogg’s: dipendente fa la pipì sui nastri dei cereali (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sorpreso a fare la pipì sulle catene di montaggio di Kellogg’s di Memphis. È accaduto nel 2014 ma la società ha appena reso noto che un dipendente aveva urinato sopra i nastri di produzione, su cui passavano gran parte dei cereali del marchio.

Il video che ritraeva l’uomo intento a fare la pipì sui nastri è finito in rete facendo il giro dal mondo. Kellogg’s ha così avviato un’indagine interna. Anche se il fatto è accaduto due anni fa, la società vuole vederci chiaro sulla vicenda.

I prodotti interessati potrebbero essere i Rice Krispies, la torta al riso soffiato e altri cereali, anche se dopo tutto questo tempo potrebbero essere stati consumati o comunque sarebbero oltre la data di scadenza, per cui non più presenti nei supermercati.

Kris Charles, portavoce di Kellogg’s, ha detto che la società è indignata per questa situazione, considerata del tutto inaccettabile:

“La qualità del cibo è della massima importanza per Kellogg’s Company. Siamo rimasti scioccati e profondamente delusi da questo video che abbiamo appena visto. Abbiamo immediatamente avvisato le autorità e lavoreremo a stretto contatto con lorofa sapere la società.

Ecco il video che sta circolando in rete:

Intanto, la FDA ha avviato un’indagine penale che dovrà accertare l’identità dell’uomo ma i cerali al sapor di pipì sono già finiti nelle tazze della colazione.

Non sappiamo affatto ciò che mangiamo.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

LO ZUCCHERO NEI CEREALI STA AVVELENANDO I NOSTRI FIGLI: LA TRUFFA DELLA COLAZIONE SANA

9 VALIDI MOTIVI PER NON MANGIARE AL MCDONALD’S

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook