Richiamo gelato di soia, lattosio non dichiarato in etichetta: marchio e lotto

ritiro gelato despar

Due tipologie di gelato alla soia potrebbero contenere lattosio non dichiarato in etichetta. Per questo il Ministero della salute ne ha disposto il richiamo, visto che potrebbero essere pericolosi se consumati da chi è intollerante o allergico.

I due prodotti richiamati sono commercializzati da Despar e appartengono alla linea Vital. Si tratta del gelato alla soia alla vaniglia variegato al cioccolato e variegato all’amarena.

A produrli per Despar è la Vincenzo Mancuso srl, con sede ad Aragona (AG), in contrada San Benedetto. In entrambi i casi il ritiro riguarda la coppetta da 65 gr, da numero di lotto LX229 e data di scadenza 17 agosto 2019.

Secondo quanto segnalato dall’avviso di sicurezza del Ministero della salute, nei due prodotti è stata rilevata la presenza di lattosio non dichiarato in etichetta.

despar gelato amarena

Nessun problema se a consumarlo sono persone che non soffrono di allergie. Diverso è il caso dei soggetti allergici o intolleranti al lattosio. In questo caso, l’assunzione del gelato potrebbe provocare reazioni allergiche, anche gravi.

despar gelato cioccolato

Se avete acquistato questi gelati e siete allergici o in caso di una dieta priva di latte e derivate, evitate di consumarli e riportateli indietro per ottenere un cambio o un rimborso.

Per le ultime allerte alimentari, leggi anche:

Francesca Mancuso

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Coop

Arrivano le ciliegie “Buone e Giuste” senza glifosato di Fior Fiore Coop

corsi pagamento

seguici su facebook