Ritirata farina di mais: micotossine superiori ai limiti

Farina di mais ritirata dal Ministero della salute. All’interno infatti sono state rilevate tracce di micotossine, le fumonisine.

Ancora un richiamo da parte delle autorità ministeriali. E ancora una volta si tratta di micotossine, come nel caso dell’ultimo avviso, quello dei biscotti per bambini contenenti Ocratossina A. +

In questo caso, il ritiro riguarda il fumetto di mais 8 file, una farina caratterizzata da una macinatura molto fine, usata sia per preparazioni da forno dolci che salate. All’interno di quella del marchio Bongiovanni però è stata rilevata un’elevata presenza di fumonisine.

Nel mais il ciclo inizia con l’infestazione da parte di una farfalla, la Ostrinia nubilalis, che si ciba delle cariossidi di mais. Le feci dell’insetto costituiscono il pabulum prediletto di un’intera famiglia di funghi microscopici, che, a loro volta, rilasciano alcune molecole caratterizzate da potere tossico.

Il consumo di un prodotto contaminato può dare luogo a intossicazioni ma anche a problemi più gravi.

Il lotto ritirato è quello da 1 kg, con n° 106-18 e data di scadenza 10/2019.

fumetto richiamo

Se lo avete acquistato, verificate e se coincide con quello richiamato non consumatelo. Potete riportarlo presso il punto vendita per ottenere un cambio o un rimborso.

Francesca Mancuso

Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook