Ritirati frutti di bosco congelati, pericolo Epatite A: marchio e lotto

frutti di bosco

Frutti di bosco contaminati dal virus dell’Epatite A. A lanciare il nuovo allarme è il Ministero della Salute che ha richiamato dal mercato di un lotto di frutti di bosco congelati.

Dopo le numerose allerte riguardanti gli integratori a base di curcuma legati a una serie di casi di epatite colestatica acuta, dalle autorità ministeriali arriva una nuova allerta connessa questa volta all’epatite A.

Il richiamo riguarda i frutti di bosco surgelati prodotti dalla ditta Danti Giampiero Srl, nello stabilimento di via Brennero I tratto 62, nel comune di Abetone Cutigliano, in provincia di Pistoia.

Questo il lotto oggetto di richiamo: BZ_015FB con data di scadenza 30/12/2021. Il formato è quello da 300 grammi.

Secondo quanto segnalato dall’avviso di sicurezza del Ministero, il prodotto potrebbe essere contaminato dal virus dell’epatite A.

frutti di bosco richiamo

Non è la prima volta che alcuni lotti di frutti di bosco vengono ritirati dal mercato perché responsabili di casi di epatite. Era già accaduto 6 anni fa, quando nel giro di un anno, da gennaio 2013 fino a febbraio 2014, solo nel nostro paese furono registrati 1463 casi di epatite A legati al consumo di frutti di bosco congelati.

Se li avete acquistati controllate il lotto ed evitate di consumarli. Potete riportarli indietro per ottenere il rimborso.

Per le ultime allerte, leggi anche:

Francesca Mancuso

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Caffè Vergnano

Il caffè è più buono se riduce scarti e rifiuti puntando sulle tre R

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

tuvali
seguici su Facebook