Fontina DOP con Escherichia Coli: il lotto ritirato dal Ministero della salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Via la fontina DOP dagli scaffali dei supermercati. Il Ministero della salute ha disposto il richiamo di un lotto del formaggio perché potrebbe contenere l’escherichia coli.

Quest’ultimo è un batterio fecale, presente nel nostro intestino, ma alcuni ceppi sono responsabili di infezioni. Il prodotto contaminato e per questo ritirato dal mercato dal Ministero è quello del marchio Terre d’Italia.

A produrlo è la Cooperativa Produttori Latte e Fontina Soc. Coop. a r.l, con sede a Saint-Christophe (AO).

La fontina oggetto di richiamo è contraddistinta dal numero di lotto L171, peso preimballato di 250 gr circa e data di scadenza 19-08-2018.

Il Ministero della salute evidenzia il “rischio microbiologico per presenza di escherichia coli STEC”.

Controllate il lotto e se avete acquistato questo prodotto evitate di consumarlo. Riportatelo presso il punto vendita per ottenere un cambio o un rimborso.

Per informazioni è possibile contattare il produttore al numero 335 1357783.

fontina dop ritiro

Escherichia coli

Un batterio che di tanto in tanto torna a far parlare di se, soprattutto perché la presenza di alcuni ceppi viene rilevata negli alimenti. Alcuni causano disturbi gastrointestinali. I sintomi si manifestano dopo 12-72 ore, sotto forma di crampi, diarrea e vomito.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook