Farina di farro integrale richiamata dal Ministero della Salute, marca e lotto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo dagli scaffali dei supermercati di alcune confezioni di farina di farro integrale a marchio Lo Conte.

Il lotto interessato dal richiamo è il numero 18339 con scadenza 31/12/2020 e riguarda le confezioni da 400 grammi di farina prodotta e commercializzata dall’azienda Ipafood S.r.l.

Farina di farro richiamo

Il richiamo della farina di farro integrale è stato pubblicato oggi sul sito del Ministero ed è stato disposto per la presenza di allergeni non dichiarati in etichetta.

In particolare, le confezioni di farina contengono soia, dunque chi è allergico a questo legume è invitato a non consumare il prodotto e a restituirlo presso il punto vendita in cui è stato acquistato.

Tatiana Maselli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook