Batteri fecali nella carne e nel formaggio: il Ministero della salute richiama due prodotti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Escherichia coli nella carne e in una tipologia di formaggio. Il Ministero della salute ha disposto il richiamo dal mercato della carne di bovino adulto estera e di un formaggio.

Non dovrebbero contaminare gli alimenti eppure ci sono e potrebbero essere dannosi per la nostra salute. Per questo le autorità ministeriali hanno il ritiro di un lotto di carne bovina e di un lotto di formaggio.

In particolare i prodotti ritirati sono i seguenti:

    • TOMAHAWAK di bovino adulto, proveniente dall’Irlanda e caratterizzato da lotto di produzione Ne20275998A, prodotto da ABP con sede in Irlanda e commercializzato in Italia da Metro, nel formato da 900 gr e 1 kg, con data di scadenza 2/8/2020
    • FORMAGGELLA DEL LUINESE DOP, dell’azienda agricola Il Vallone, con sede a Rancio Valcuvia (VA), lotto di produzione 18E.

Nel caso della Formagella, il Ministero invitano i consumatori che avessero acquistato nel reparto gastronomia/formaggi dal 13/7/20 al
28/7/20 preincarti di questo articolo (tutte le scadenze fino al 04/08/20) a NON consumare il prodotto ed a riportarlo presso il punto vendita dove è stato acquistato.

Secondo quanto si legge negli avvisi di sicurezza del Ministero, nella carne sono presente escherichia coli e nel formaggio escherichia coli stec, produttori di shigatossine.

Si tratta di agenti  in grado di produrre tossine pericolose per la salute umana, inducendo una grave forma di diarrea emorragica. Inoltre,

“una possibile complicazione (5-10% dei casi) a seguito di una infezione da STEC, frequente sopratutto nei bambini, è la sindrome emolitica-uremica (SEU), malattia che si caratterizza per una grave insufficienza renale acuta (spesso è necessario ricorrere alla dialisi), oltre che da anemia e piastrinopenia (ridotto numero di piastrine) e che in alcuni casi (circa il 20%)si rivela fatale” secondo l’Istituto zooprofilattico sperimentale del Lazio e della Toscana.

  • Per consultare l’avviso di sicurezza del formaggio clicca qui
  • Per consultare l’avviso di sicurezza della carne clicca qui

Fonti di riferimento: Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana, Ministero della salute

Per le ultime allerte alimentari, leggi anche:

Fragolino ritirato dal Ministero della salute: micotossine cancerogene pericolose per la salute

Ritirata farina per presenza di aflatossine tossiche e cancerogene, marca e lotto

Salame contaminato da Listeria ritirato dal Ministero della salute: marchio e lotto

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino: il turismo slow e green che non ti aspetti

Deceuninck

Come scegliere gli infissi giusti per una casa ecosostenibile

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook