Bacche di goji con pesticidi e fungicidi tossici. Ritirate dal Ministero della salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Bacche di goji contaminate. Il Ministero della salute, impegnato in queste ore nell’emergenza coronavirus, sta richiamando anche una serie di prodotti alimentari non considerati sicuri.

Tra questi una serie di lotti di bacche di goji, ritirate dagli scaffali dei supermercati a causa di un rischio chimico. Esse infatti contengono due sostanze molto pericolose, il carbofurano, uno dei pesticidi carbammati più tossici, e l’esaconazolo, un fungicida usato in agricoltura.

La loro presenza al di sopra dei limiti consentiti dalla legge è stata rilevata in una serie di lotti di bacche di goji commercializzate dal marchio Mainardi Nicola Srl, con sede a Lendinara (RO).

Lotti e formati

Il richiamo riguarda le bacche di goji commercializzate sia nei vassoi che nelle buste in vari formati.

Vassoi da 130 grammi:

  • Lotto: 190305021 con scadenza 31/03/2020,
  • Lotto: 190307093 con scadenza 31/03/2020,
  • Lotto: 190401005 con scadenza 30/04/2020,
  • Lotto: 190306017 con scadenza 31/03/2020,
  • Lotto: 190313049 con scadenza 31/03/2020,
  • Lotto: 190213019 con scadenza 29/02/2020,
  • Lotto: 190315013 con scadenza 31/03/2020,
  • Lotto: 190227031 con scadenza 29/02/2020,
  • Lotto: 190325111 con scadenza 31/03/2020.
goji

©Ministero della salute

Buste neutre da 2,5 kg

Lotto: 190318079 con scadenza 31/03/2020

goji2

©Ministero della salute

Buste da 500 gr

Lotto: 190314045 con scadenza 31/03/2020

goji

©Ministero della salute

Buste da 100 gr

  • Lotto: 190219075 con scadenza 29/02/2020
  • Lotto: 190305008 con scadenza 31/03/2020
  • Lotto: 190404070 con scadenza 30/04/2020
goji

©Ministero della salute

Se avete acquistato questi prodotti al momento evitate di consumarli. Teneteli in casa e appena andate al supermercato chiedete un cambio o un rimborso.

Fonte di riferimento: Ministero della salute

LEGGI anche:

Frammenti di vetro nella salsa di pomodoro datterino Iper: i lotti ritirati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Carnitina

Benefici, controindicazioni e quando è consigliato assumerla

Cristalfarma

Meteorismo e pancia gonfia? Migliora la tua digestione con l’alimentazione e non solo…

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook