Allerta alimentare: norovirus nelle fragole surgelate Sweet Valley

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuova allerta alimentare. Le autorità tedesche avvisano della presenza del norovirus nelle fragole surgelate della marca “Sweet Valley” in confezione da 750 grammi.

Torna un nuovo caso di contaminazione della frutta surgelata, dopo i focolai di norovirus e Epatite A nei frutti di bosco che negli ultimi anni si sono presentati in diversi Paesi d’Europa. L’Ufficio Federale della sicurezza alimentare tedesca ha diffuso negli scorsi giorni un nuovo allarme per quanto riguarda la frutta surgelata contaminata, con particolare riferimento alla fragole. Secondo lo Sportello dei Diritti, questo prodotto surgelato era in vendita presso alcune filiali in Germania e in Europa e viene commercializzato anche in Italia.

Il produttore delle fragole “Sweet Valley” ha ritirato dai negozi tutte le confezioni ancora presenti sugli scaffali, perché tutti i lotti potrebbero essere contaminati. In Germania il ritiro ha riguardato soprattutto i supermercati ALDI che hanno affisso nei punti vendita numerosi avvisi alla clientela.

Gli ispettori sanitari hanno condotto un test di routine sulle fragole surgelate in vendita nei supermercati ALDI in Germania e hanno verificato la presenza del norovirus, un agente patogeno che può causare vomito e diarrea. Sono state ritirate tutte le confezioni con data di scadenza 28/04/2017 e 05/05/2017 in vendita nei supermercati ALDI.

Sarebbero stati ritirati dai supermercati tedeschi ben 25mila kg di fragole surgelate per decisione diretta dell’azienda, indipendentemente da ciò che avrebbero potuto indicare le autorità sanitarie. Il tutto per tutelare la salute dei consumatori.

Le fragole surgelate in questione sarebbero state importate in gran parte dall’Egitto, come ha riportato la stampa tedesca. La clientela potrà riconsegnare il prodotto eventualmente acquistato in negozio, dove è previsto un rimborso.

Marta Albè

Fonte foto: focus.de

Leggi anche:

Frutti di bosco surgelati: l’elenco aggiornato dei lotti ritirati per Epatite A
Frutti di bosco congelati: meglio evitarli, più di 1400 casi di Epatite A in un anno
Epatite A: in Italia un nuovo picco per colpa dei frutti di bosco congelati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook