Richiamo per questi 2 integratori alimentari a base di ginkgo biloba: MARCHE e LOTTI

richiamo integratori ginko biloba

Richiamo per due lotti degli integratori alimentari a base di ginkgo biloba. L'allerta arriva dal ministero della Salute, e riguarda i prodotti "Ginkgo Simul e Biogin".

Sono stati prodotti da Natursimul di Dossi Riccardo & C. Snc, nello stabilimento di Predappio, in provincia di Forlì-Cesena e il motivo del richiamo è la presenza di idrocarburi policiclici aromatici (Ipa) superiore al limite consentito.

Al loro interno, infatti, è stata rilevata una quantità di Ipa pari a 70,9 mcg/kg, mentre gli idrocarburi totali ammessi sono 50 mcg/kg .

Venduti in confezioni da 17,5 grammi (40 capsule), gli integratori ritirati hanno i seguenti numeri di lotto:

1827801 e 1827802, data di scadenza 12/2023.

"Il prodotto non deve essere né venduto né consumato, ma va riconsegnato al punto vendita dove è stato acquistato, affinché possa venire reso al produttore per lo smaltimento", spiega il ministero.

ginko biloba

Si ricorda di consumare questo tipo di integratori solo sotto consiglio medico.

Come ha dimostrato una ricerca dell'Anses, infatti, spesso gli integratori alimentari sono venduti e utilizzati con troppa leggerezza e senza aver sentito prima il parere medico. 

 

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram