prosciutto cotto

Prosciutto cotto Fiorucci contaminato dal batterio della Listeria Monocytogenes, lo stesso che dalla scorsa settimana ha provocato il richiamo di numerosi prodotti surgelati.

L'allarme è partito dal Rasff, il sistema europeo di allerta alimentare che il 5 luglio scorso ha reso noto che in un tipo di prosciutto prodotto in Italia era stato trovato il batterio. L'allerta riguardava non solo l'Italia ma anche altri paesi, tra cui Francia, Spagna e Monaco. Ma fino aoggi non se ne conosceva il nome della marca.

Sul sito del Ministero della salute non ci sono ancora notifiche relative al richiamo, ma a ritirare il prodotto dagli scaffali dei supermercati è stata la Coop, che, finalmente, ha reso noto il tipo di prosciutto richiamato, il marchio e il lotto di produzione.

Si tratta del prosciutto cotto Fiorucci "Quanto Basta" per 2 persone nel formato da 90g con numero di lotto 8278001840 e data di scadenza 05/08/2018.

Precisa però Coop che l'avviso di richiamo riguarda solo i seguenti punti vendita Alleanza 3.0:

  • Ipercoop Abruzzo - Chieti
  • Ipercoop Le Zagare - Catania
  • Ipercoop Le Ginestre – Catania
prociutto cotto richiamo

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il fornitore Cesare Fiorucci Spa al numero verde 800 868 060 oppure all'indirizzo di posta elettronica [email protected].

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram