Nephea

Latte per bambini contaminato dai batteri. Una nuova allerta alimentare riguarda ancora il latte artificiale. Questa volta tocca a Nephea che è stato ritirato dal mercato di vari paesi europei, Italia inclusa.

Al suo interno infatti potrebbe esserci il batterio Cronobacter sakazakii. A darne notizia è il Rasff, il sistema europeo per la sicurezza alimentare, che ha richiamato il latte prodotto dall'azienda Metax da numerosi negozi di tutta la Germania ma anche da quelli di Austria, Danimarca, Francia, Italia, Svizzera e Slovenia.

Secondo il risultato di un controllo di routine sulle materie prime è emerso che in alcuni lotti la presenza del batterio non può essere esclusa con assoluta certezza.

Per i bambini con peso alla nascita inferiore a 2500 gr e neonati immunologicamente deboli, esiste il rischio di sviluppare -enterocolite, un'infiammazione dell'intestino tenue e il colon che può provocare gravi complicanze.

I lotti interessati sono i seguenti: Nephea Infant - N/8016-INF con data di scadenza 16/01/2019, N/8038-INF con scadenza 07/02/2019 e NepheaHD Infant - NHD/8061-INF con scadenza il 2/03/2019.

allerta latte artificiale germania

“Il richiamo è a scopo precauzionale per proteggere i bambino” si legge su Apotheke-adhoc.de.

LEGGI anche:

Latte artificiale contaminato da salmonella, 200mila bottiglie ritirate in Francia

Latte artificiale contaminato dal 3-MCPD (LE MARCHE)

Francesca Mancuso

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram