Allerta alimentare: colorante Sudan IV in olio di palma proveniente dal Ghana

olio di palma salute

È stato segnalato dal sito della RASFF - Food and Feed Safety Alerts e subito ripreso come avviso alla sicurezza dal ministero della Salute un avvertimento ai consumatori sulla presenza di colorante Sudan IV in olio di palma proveniente dal Ghana.

Questo colorante, che di solito viene utilizzato nelle industrie tessili, plastiche, negli oli da riscaldamento e nel diesel, è assolutamente vietato per uso alimentare nel nostro paese. Il Sudan IV infatti è stato inserito, dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), tra le sostanze gruppo 3, ovvero agenti non classificabili in base alla loro cancerogenicità, dunque con effetti non ancora chiari sulla salute dei consumatori.

L’olio di palma contaminato sarebbe arrivato, anche nel nostro paese, attraverso l’Olanda. È per questo che il ministero, come si legge nella nota diramata, ha immediatamente allertato gli assessorati alla Sanità delle varie Regioni e Province autonome in modo tale che possano effettuare i dovuti accertamenti.

Si dovranno quindi controllare le ditte che distribuiscono in Italia l’olio di palma proveniente dal Ghana ed eventualmente adottare i necessari provvedimenti nel caso si accertasse la presenza del colorante vietato che, come segnalato dalle autorità competenti olandesi, sarebbe stato identificato in diversi lotti provenienti dal paese africano.

Verranno effettuati dunque campioni per verificare la presenza o meno del Sudan IV estendendo anche le analisi a lotti non segnalati.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

FACILE DIRE OLIO DI PALMA: CONOSCIAMOLO MEGLIO PER DIFENDERCI DAVVERO