gallette soffiette mais la finestra sul cielo

Ritirate dai supermercati della Valle d'Aosta le Gallette Soffiette di Mais Bio (TMC 16/12/14, 17/02/15, 27/01/15) distribuite dal grossista La Finestra sul Cielo e prodotte in Belgio dalla ditta Granco. L'allarme arriva dalla regione Valle d'Aosta, dove è stato effettuato il ritiro. L'allerta diffusa dalla Regione Valle d'Aosta riguarda la presenza di una micotossina individuata in tre lotti.

Le gallette di mais sono state ritirate in due punti vendita della Valle d'Aosta: la Cooperativa Lo Pan Ner di Aosta e Biocanavese di Quart. L'intervento riguarda la presenza nei prodotti di una micotossina chiamata deossinivalenolo (DON). È un fungo che attacca cereali proprio come il mais, ma anche grano e orzo.

La micotossina in questione è prodotta dai funghi Fusarium graminearum e F. culmorum. La soglia di micotossine rinvenuta sui prodotti è risultata preoccupante, soprattutto per la salute di bambini e aolescenti. In particolare, sono a rischio i bambini da 1 a 3 anni, per via del loro basso peso corporeo.

La dose giornaliera di deossinivalenolo tollerabile per l'uomo è di 1 μg per Kg. L'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro l'ha inserita tra le sostanze non cancerogene per l'uomo (Classe 3). Ma uno studio condotto in Cina ha ipotizzato che il deossinivalenolo, combinato con altre micotossine, potrebbe avere un ruolo nello sviluppo del carcinoma epatico primario.

gallette soffiette mais finestra sul cielo

Il consiglio principale rivolto ai consumatori - con raccomandazioni da parte di Giovanni d'Agata, presidente dello Sportello dei Diritti - è di non consumare le gallette di mais di La Finestra sul Cielo eventualmente acquistate e di contattare i Nas o la Asl. Chi le avesse consumate e dovesse presentare sintomi di intossicazione, consulterà subito il proprio medico.

allerta gallette

Il ritiro delle gallette di mais potrebbe essere avvenuto anche in altre regioni d'Italia, ma al momento non vi sono conferme in proposito da parte del Ministero della Salute. La Finestra sul Cielo era già stata al centro della nostra attenzione per quanto riguardava le radiazioni e i dubbi sui cibi macrobiotici importati dal Giappone dopo Fukushima. L'alternativa ai prodotti confezionati? Preparare le gallette di mais e di riso in casa.

Marta Albè

Leggi anche:

Micotossine negli alimenti: l'inchiesta di Altroconsumo
I prodotti macrobiotici giapponesi sono ancora sicuri dopo Fukishima?
Gallette di cereali fatti in casa: 5 ricette per tutti i gusti

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram