Una tisana per ogni occasione: come assumerle quotidianamente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con l’arrivo dell’inverno tutti noi sentiamo il bisogno di un maggiore calore in casa. Un calore che può provenire anche dalle tisane, considerate a ragion veduta come uno dei piccoli piaceri tipici della stagione invernale.

Oltre a riscaldare il corpo, gli infusi e le bevande calde posseggono molti altri benefici derivanti dagli ingredienti utilizzati per la loro realizzazione. Alcune ricette hanno un grande potenziale detossinante, altre accelerano il metabolismo facilitando la perdita di peso, altre ancora aiutano a rinforzare le barriere immunitarie.

Inoltre, le loro proprietà si accentuano in base al momento della giornata in cui vengono assunte, per questo è importante conoscere i loro benefici specifici ed associarli strategicamente alle migliori occasioni di consumo nell’arco della giornata.

Decotti, tisane e infusi: facciamo chiarezza

Si tratta di bevande calde ottenute grazie all’utilizzo di fiori e parti di piante, dunque di origine naturale. Tuttavia, decotti, infusi e tisane presentano anche delle profonde differenze di base. Gli infusi, ad esempio, utilizzano soltanto parti di una stessa pianta, dai fiori passando per le foglie. Alcuni esempi concreti possono essere la camomilla o il karkadè, oppure il classicissimo thè.

Le tisane, invece, fondono elementi diversi partendo da un ingrediente base arricchito con varie aggiunte provenienti da altre piante o spezie. Lo scopo è creare una bevanda calda in grado di raccogliere molti benefici sfruttando i principi attivi provenienti dall’unione dei diversi ingredienti.

Infine, i decotti prevedono l’utilizzo di diverse parti di piante, generalmente selezionando quelle più resistenti, come le bacche e le radici. In questo caso, è il metodo di preparazione a fare la differenza, visto che gli ingredienti sono sottoposti a sobbollitura (un processo di bollitura più leggero rispetto a quello classico).

Una tisana per ogni momento della giornata

Per prima cosa, e come anticipato poco sopra, ogni tisana ha delle qualità specifiche che dipendono dagli ingredienti che vengono utilizzati per la loro realizzazione. Il repertorio delle combinazioni delle erbe per la creazione delle tisane è praticamente illimitato, anche se bisogna prestare molta attenzione al tipo di sostanze che si intende mescolare, per evitare effetti indesiderati o anche gravi. Per andare sul sicuro, si possono acquistare tisane già pronte, in bustina o solubili, anche nel reparto erboristeria di una buona farmacia online, come nel caso di shop-farmacia.it, ad esempio, che presenta una sezione dedicata alle tisane e agli infusi naturali per ogni esigenza specifica, creati da mix originali e creativi.

Le tisane sono eccezionali perché le loro proprietà possono avere dei benefici più o meno intensi in base all’assunzione durante la giornata. Al mattino si consiglia di optare per i frutti di bosco, o in alternativa il mirtillo (sia nero che rosso), per via delle eccezionali proprietà antiossidanti di questi elementi, seguite dalle tisane allo zenzero o alla curcuma. Terminato il pranzo, invece, il consiglio è di provare alcune soluzioni a base di tarassaco, basilico o anice, insieme ad altre opzioni come la liquirizia e il cardo. Si tratta di tisane ideali per facilitare la digestione dopo i pasti, con la possibilità di assumerle anche dopo cena come veri e propri digestivi. Infine, per godersi una piacevole nottata di riposo, è preferibile assumere tisane note per le loro proprietà rilassanti e calmanti, come la camomilla o le tisane alla passiflora e alla valeriana.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook