Le cucine plastic free che durano una vita

Fai attenzione alle stoviglie di bambù con melamina: possono avere pesanti effetti collaterali sul corpo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La Commissione europea e gli Stati membri dell’UE lanciano (finalmente) un piano d’azione ufficiale per vietare i materiali plastici a contatto con gli alimenti (FCM) contenenti polvere di bambù, garantendo che il bambù e altri additivi vegetali illegali non siano commercializzati sul territorio Europeo. 

Piatti, bicchieri e posate realizzati con questo materiale ecologico unito a resine plastiche contenenti melamina, una sostanza tossica che può migrare poi negli alimenti.

Questa nuova applicazione dell’UE mira a garantire che i prodotti di plastica che contengono additivi a base vegetale non conformi alle norme dell’UE non entrino nel mercato dell’UE e che vengano recuperate le tasse per i prodotti di plastica dichiarati erroneamente. Include inoltre la sensibilizzazione dei consumatori sulla questione.

Il piano è stato sviluppato a seguito di diverse dozzine di notifiche nel Sistema di allarme rapido RASFF tra il 2019 e il 2021. La maggior parte dei prodotti richiamati e segnalati contenevano additivi di bambù, dichiarati falsamente come realizzati al 100% in bambù.

Perché piatti, bicchieri e altri prodotti in bambù fanno male alla salute

Gli studi sulla migrazione hanno dimostrato che le plastiche contenenti bambù rilasciano melamina, un composto che è stato associato a impatti sulle funzioni neurologiche, sul comportamento, sulla riproduzione e sulla crescita e che è stato anche classificato come “possibilmente cancerogeno per l’uomo”.

“La plastica si degrada e la melamina e la formaldeide possono migrare negli alimenti in quantità rischiose, che superano i limiti di sicurezza (denominati: limiti di migrazione specifici) stabiliti dal regolamento (UE) 10/2011”, spiega la Commissione Europea.

Una sezione FAQ aiuta i consumatori a difendersi da questo pericolo:

Cosa fare con gli articoli già acquistati?

Poiché il prodotto non può essere considerato sicuro, si consiglia di non utilizzarli e di smaltirli in sicurezza.

Tutti i prodotti in bambù sono illegali?

No, gli FCM che sono fatti al 100% di bambù non sono interessati da questa azione e sono legalmente sul mercato, fatti salvi i requisiti generali dell’UE e la legislazione nazionale.

Seguici su TelegramInstagram  |Facebook |TikTok |Youtube

 
  •  

Fonte: European Commision/ Food Packaging Forum

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook