Una buona prima colazione salva dall’arteriosclerosi. Saltarla mette a rischio anche il cuore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Colazione amica del cuore: una prima colazione fatta a regola d’arte riduce il rischio di arteriosclerosi. La colazione del mattino, quindi, si conferma essere un elisir di lunga vita e saltare questo pasto così importante comprometterebbe le arterie e il cuore stesso.

Un nuovo studio del Centro Nacional de Investigaciones Cardiovasculares Carlos III (CNIC) di Madrid, pubblicato sul Journal of American College of Cardiology (JACC), ha infatti evidenziato che coloro che fanno colazione ogni giorno risentono di benefici per il proprio cuore. Di contro, se si mangia troppo poco o, al contrario, la colazione non la si fa affatto, si è esposti al doppio delle possibilità di sviluppare arteriosclerosi.

Fare colazione regolarmente è un’abitudine che tutti possono far propria per ridurre il proprio rischio cardiovascolare” – ha spiegato Valentin Fuster coordinatore dello studio e direttore del Monte Sinai Heart di New York e l’istituto di ricerca cardiovascolare di Madrid, il CNIC.

Ed in effetti secondo questa nuova ricerca saltare la colazione porterebbe a una mancanza di elasticità delle arterie e ne provocherebbe un graduale irrigidimento. I danni principali sarebbero a livello delle coronarie, le arterie che ossigenano il nostro cuore.

Lo studio – Per le indagini, gli studiosi spagnoli hanno reclutato più di 4mila persone di mezza età, sia uomini che donne, affetti da malattie cardiovascolari. I partecipanti hanno dovuto inizialmente compilare un questionario dettagliato per far comprendere qual era il tipo di alimentazione dei 15 giorni precedenti. Poi sono stati raccolti dati riguardanti lo stile di vita e lo stato di salute, tipo i livelli di colesterolo, l’indice di massa corporea, l’eventuale vizio del fumo, l’attività fisica praticata e il livello di istruzione.

Dai risultati è emerso che chi consumava almeno il 20% delle calorie totali durante una prima colazione dalla giuste quantità aveva meno probabilità di sviluppare arteriosclerosi. Al contrario, chi mangiava poco o per niente correva un rischio molto più elevato.

Sui benefici della prima colazione puoi leggere anche:

Ancora dubbi se fare o meno un bel pasto appena svegli?

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook