Quanto sale ha il pane? Ecco quello che ne ha di meno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ridurre la percentuale di sale nel pane a vantaggio della pressione arteriosa. Dai ricercatori del Crea arriva l’idea di preparare un pane virtuoso con un livello massimo di sale dell’1% per proteggere il cuore e la circolazione.

Il Crea, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, ha dato il via al progetto Eusal e ha pensato ad un pane con poco sale basandosi sulle caratteristiche dei vari tipi di frumenti che di solito vengono utilizzati per prepararlo.

Ha preso dunque il via un vero e proprio esperimento per ottenere del pane più salutare, che fosse comunque buono nonostante il contenuto di sale inferiore. Il problema è l’eccessivo consumo di sale in Italia. Pensate che in media nel nostro Paese si consumano circa 10 grammi di sale al giorno.

Leggi anche: PANE FATTO IN CASA: RICETTE E TRUCCHI PER FARLO ALLA PERFEZIONE

L’OMS ha però fissato un obiettivo molto chiaro: dimezzare questo quantitativo e arrivare all’assunzione di un massimo di 5 grammi di sale al giorno.

Dato che il pane è uno degli alimenti più consumati in Italia, potrebbero arrivare delle nuove regole per i panificatori, in modo che i panifici mettano a disposizione dei cittadini del pane a basso contenuto di sale aggiunto.

Assopanificatori ha già aderito al progetto Eusal per la riduzione del quantitativo di sale nel pane.

Leggi anche: SALE MARINO INTEGRALE: PERCHÉ È MIGLIORE DEL COMUNE SALE DA CUCINA (VIDEO)

Secondo le analisi svolte dal Crea il contenuto di sale nel pane in vendita in Italia è variabile e va circa dallo 0,7 al 2,3%. Ciò senza prendere in considerazione il pane toscane e il pane umbro quando vengono dichiarati come pane senza sale.

Secondo i calcoli del Crea, consumando 100 grammi di pane al giorno riusciamo ad introdurre nella nostra dieta già 2 grammi di sale se il contenuto salino del pane è del 2%. Partire dalla produzione e dal consumo di pane meno salato potrebbe essere una buona strategia per favorire la nostra salute. E anche chi prepara il pane in casa con la pasta madre dovrebbe fare attenzione a quanto sale aggiungere.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook