Goodbye plastica! Il packaging Probios da oggi va nella carta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Prodotti buoni, biologici e sempre più attenti all’ambiente. Se da anni Probios è sinonimo di qualità nel contenuto, da oggi anche la confezione farà la differenza. Si cambia infatti packaging passando dalla plastica alla carta!

Mangiare sano e biologico è ora più che mai importante, ma altrettanto lo è preoccuparci dei materiali con cui vengono confezionati i cibi, che dovrebbero essere il più possibile ecosostenibili e riciclabili. Un salto di qualità in questo senso ha deciso di farlo Probios, azienda italiana leader del settore alimentare biologico, vegetariano e senza glutine, che ha lanciato un nuovo packaging decisamente più green. La vera e propria ciliegina sulla torta di un impegno che è già rinomato nel campo dell’alimentazione biologica e free from e dell’attenzione verso l’ambiente,.

Sappiamo che la plastica sta letteralmente invadendo il nostro pianeta, ne abbiamo usata troppa e ora è arrivato il momento di fare un passo indietro. Ben vengano dunque tutte quelle azioni volte alla riduzione dell’uso di questo materiale altamente inquinante.

Probios già da molti anni specifica sui propri packaging la corretta modalità per riciclare la confezione ma questo, vista la situazione attuale, non sembra più sufficiente. L’azienda ha deciso quindi di impegnarsi ancora di più per la tutela degli ecosistemi.

Per contribuire ad un mondo più pulito, Probios ha scelto di abbandonare gradualmente l’uso della plastica nei suoi imballaggi, passando all’utilizzo di innovativi ecopack realizzati in carta.

Le confezioni di biscotti, croissant, merendine e pasta dell’azienda, a partire da settembre 2019, sono smaltibili nella raccolta della carta e, oltre ad essere più rispettose dell’ambiente, continuano ad essere funzionali e accattivanti.

Questo passaggio non è banale né privo di ostacoli come si può erroneamente pensare: se la volontà di ridurre l’impiego di plastica è salda e innegabile, purtroppo la tecnologia è ancora in fase embrionale. È servito oltre un anno e mezzo di studio e sperimentazione da parte del team Ricerca & Sviluppo Probios per ottenere i primi risultati soddisfacenti in termini di qualità e sicurezza dei nuovi packaging.

Ma arriviamo al dato che più ci interessa. Quanta plastica davvero si risparmia grazie a questa scelta? Secondo le stime dell’azienda, il passaggio al nuovo ecopack permette una riduzione di 12 tonnellate all’anno di plastica che altrimenti sarebbe finita in discarica.

Si tratta di un gesto importante e concreto, una decisa presa di posizione a favore di scelte più sostenibili, una strada verso il cambiamento che dovremmo percorrere tutti, vista la situazione in cui versa il nostro pianeta.

Insomma, stessa bontà (e qualità), ma racchiusa in un nuovo pack amico dell’ambiente!

L’impegno di Probios per l’ambiente

Un’altra bella iniziativa di Probios a favore dell’ambiente è stata quella di regalare un albero ad ogni utente che ha effettuato una spesa maggiore di 60 euro sull’e-commerce dell’azienda. Questo è stato reso possibile grazie alla collaborazione con Treedom, piattaforma che permette di piantare alberi a distanza e seguirne la crescita online. Nello specifico, ai clienti è stato  regalato un albero di cacao piantato in Camerun per sostenere l’ambiente e la popolazione locale.

Si è creata così una vera e propria foresta nell’incontaminata Riserva Faunistica di Dja, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e grazie a questo progetto è stato possibile ridurre di 11.000Kg l’immissione di CO2 in atmosfera.

Ogni persona può seguire l’evoluzione del proprio albero, dal momento della piantumazione alla crescita e alla gestione da parte dei contadini. Le piante sono infatti tutte geolocalizzate, fotografate e monitorate nel corso del tempo.

Un ottimo modo per sensibilizzare gli utenti su tematiche importanti come la necessità di dare nuovo respiro alla terra, ma anche favorire le comunità locali promuovendone lo sviluppo economico.

Come avrete capito, Probios è oggi ed è da sempre #dallapartedellanatura!


Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook