L’olio di oliva è meglio del Viagra, parola della scienza!

Problemi tra le lenzuola? L’olio di oliva sarebbe meglio del Viagra e in generale l’adozione di una dieta in stile mediterraneo migliorerebbe notevolmente le prodezze dei maschietti. Ne basterebbero 9 cucchiai ed il gioco è fatto.

A dirlo sono i ricercatori dell’Università di Atene, secondo cui una dose settimanale del nostro amato olio sarebbe in grado di ridurre l’impotenza di circa il 40%.

Alleato, quindi, di cuore, fegato, vasi sanguigni e della circolazione di tutto il corpo, il prezioso olio potrebbe tornarci utile se vogliamo che nostro marito torni un giovincello a letto.

Lo studio, presentato al Congresso dell’European Society of Cardiology (Esc) a Monaco di Baviera, è stato condotto su 660 uomini di età media di 67 anni e ha rilevato che coloro che adottano una dieta mediterranea, e come tale ricca di frutta, verdura, legumi, pesce, hanno riscontrato meno problemi di erezione e vedono persino migliorare le loro performance.

Merito sarebbe proprio dell’olio d’oliva, che non solo aiuta a migliorare le prestazioni di un uomo in camera da letto, ma può anche aiutare ad aumentare drasticamente i livelli di testosterone, riducendo il rischio di disfunzione erettile, che è l’incapacità di ottenere e mantenere un’erezione sufficiente per avere rapporti.

Gli uomini che seguono una dieta mediterranea e in particolare consumano un sacco di olio d’oliva vedono il loro rischio di impotenza ridotto fino al 40% in età avanzata”, dice la Christina Chrysohoou, mentre anche i piccoli cambiamenti nello stile di vita potrebbero rivelarsi più vantaggiosi per coloro che cercano una soluzione a lungo termine.

Mentre il Viagra, creato negli anni ‘90 e ora disponibile su larga scala, ha aiutato la vita sessuale di milioni di persone, ha molti effetti collaterali che includono mal di testa, mal di schiena e disturbi visivi, l’olio di oliva non fa altro che bene. Alla lunga lista dei suoi benefici, possiamo ora anche aggiungere una nuova entusiasmante intesa con la partner!

Leggi anche

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Sparkasse Green

La banca punta alla sostenibilità ambientale

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook