@Balash25/123rf

Perché dovresti mettere in ammollo le lenticchie e i fagioli prima di cucinarli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Perché lenticchie e fagioli vengono ammollati prima della cottura? Ecco tutto ciò che devi sapere sull’ammollo di questi legumi

Prima di cuocere e consumare lenticchie e fagioli secchi è necessario metterli in ammollo; ma cosa c’è dietro questa usanza culinaria? Perché è così importante l’ammollo in acqua di questi legumi? Nell’ammollare lenticchie e fagioli prima della cottura vi sono diversi vantaggi, anche per la salute; infatti, mettere a bagno questi legumi migliora la digestione e l’assorbimento dei nutrienti, rimuove l’acido fitico e i tannini che spesso sono causa di gonfiore.

Scopriamo insieme tutti i motivi che si celano dietro l’ammollo di lenticchie e legumi, e quali sono i benefici per la salute. (Leggi anche: Fagioli e lenticchie ci salveranno! Dobbiamo coltivare più legumi per ridurre pesticidi e nutrire davvero la terra)

Fagioli e lenticchie in ammollo: benefici

Mettere in ammollo lenticchie e fagioli non è solo ottimo per un migliore assorbimento dei nutrienti, ma favorisce anche la stimolazione dell’amilasi, ossia una molecola che aiuta a rompere l’amido complesso in lenticchie e fagioli, rendendoli così più facili da digerire. Inoltre, la maggior parte dei legumi è ricca di oligosaccaridi complessi, un tipo di zuccheri che porta flatulenza e gas. Il processo di ammollo riduce i livelli di oligosaccaridi e aiuta la digestione e l’assorbimento dei nutrienti.

Perché è fondamentale mettere a bagno lenticchie e fagioli?

Le lenticchie e i fagioli sono spesso lucidati con coloranti artificiali e additivi dannosi per la salute. In alcuni casi, la pulizia impropria e il confezionamento non igienico possono lasciare residui di coltivazione, ossia erbicidi come il glifosato. Quest’ultimo è un diserbante, utilizzato principalmente in agricoltura per eliminare erbacce e roditori; pertanto, il corretto lavaggio, ammollo e la cottura delle lenticchie e dei fagioli è essenziale per garantirne un consumo sicuro.

Come ammollare e cuocere perfettamente lenticchie e fagioli

Un altro motivo per cui bisogna mettere a bagno lenticchie e fagioli qualche ora prima della cottura, è proprio per ridurre i tempi di cottura.

Per una cottura ottimale, ti consigliamo di lavare i tuoi legumi e metterli a bagno prima di cuocerli; le lenticchie, ad esempio, necessitano dalle 6 alle 8 ore di ammollo, mentre i fagioli hanno bisogno di circa 12-18 ore. L’opzione migliore è metterli a bagno durante tutta la notte.

L’acqua utilizzata per ammollare i legumi non deve essere utilizzata per la cottura, perché contiene tannini e acido fitico che possono provocare gonfiore e fastidi addominali. Per evitare gli sprechi, è consigliabile usare quell’acqua per annaffiare le piante, poiché contiene sostanze nutritive che possono aiutarle nella crescita.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook